Agosto 2022
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
LINK
COMMUNITY
PASSAPAROLA
SPONSOR
CONTATTI

07/05/2022
Russia - A Kherson lo stemma dell'Impero russo


Mosca, 7 maggio 2022 – La regione di Kherson, che è passata sotto il controllo delle forze armate russe, riguadagnerà lo stemma dei tempi dell'Impero russo, ha detto a RIA Novosti Kirill Stremousov, vicepresidente dell'amministrazione militare-civile della regione di Kherson.
L'esercito russo durante un'operazione speciale per smilitarizzare l' Ucraina ha preso il controllo dell'intera regione di Kherson nel sud del paese e della parte di Azov della regione di Zaporozhye. Nelle regioni sono state formate amministrazioni civili-militari, è iniziata la trasmissione di canali televisivi e radiofonici russi e sono stati ripristinati i rapporti commerciali con la Crimea.
«È stata presa la decisione di restituire lo stemma storico della regione di Kherson, dal momento in cui la regione faceva parte dell'Impero russo», - ha detto Stremousov all'agenzia.
Secondo lui, il primo stemma di Kherson e del distretto di Kherson, approvato il 7 ottobre 1803, costituiva la base del nuovo stemma.
In particolare sullo stemma nuovo è raffigurata un'aquila bicipite incoronata nera in uno scudo a campo dorato. Nella sua zampa destra c'è un ramo d'alloro e in quella di sinistra c'è una fiamma. Sul petto dell'aquila, in uno scudo azzurro, è raffigurata una croce d'oro.
La Russia ha lanciato un'operazione militare in Ucraina il 24 febbraio. Il presidente Vladimir Putin ha definito come suo obiettivo «la protezione delle persone che sono state oggetto di persecuzione e genocidio dal regime di Kiev per otto anni». Per questo, secondo lui, si prevede di effettuare una «smilitarizzazione e denazificazione dell'Ucraina», per assicurare alla giustizia tutti i criminali di guerra responsabili di «crimini sanguinari contro i civili» nel Donbass.
Secondo il Ministero della Difesa russo, le Forze Armate colpiscono solo l'infrastruttura militare e le truppe ucraine e, a partire dal 25 marzo, hanno completato i compiti principali della prima fase: hanno ridotto significativamente il potenziale di combattimento dell'Ucraina. L'obiettivo principale nel dipartimento militare russo è la liberazione del Donbass.

(Fonte: RIA Novosti)


<<Torna Indietro
Agosto '17