Agosto 2022
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
LINK
COMMUNITY
PASSAPAROLA
SPONSOR
CONTATTI

01/05/2022
Russia - Evacuazione di ottanta civili da Azovstal


Mosca, 1 maggio 2022 – Ottanta civili, tra cui donne e bambini, trattenuti da nazionalisti ucraini, sono stati evacuati dal territorio dell'acciaieria Azovstal grazie all'iniziativa del presidente russo Vladimir Putin. Lo hanno riferito i giornalisti del Ministero della Difesa russo.
«Grazie all'iniziativa del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin, 80 civili, tra cui donne e bambini, detenuti da nazionalisti ucraini, sono stati evacuati dal territorio dello stabilimento Azovstal di Mariupol. Č stato previsto un regime di silenzio», - ha affermato il dipartimento militare.
Secondo il ministero, tutti i civili rilasciati sono stati evacuati a Bezymennoe nella Repubblica popolare di Donetsk, dove sono stati forniti loro alloggio, cibo e l'assistenza medica necessaria. «I civili evacuati dai militari russi dallo stabilimento di Azovstal che desideravano partire per le aree controllate dal regime di Kiev sono stati consegnati a rappresentanti delle Nazioni Unite e del Comitato internazionale della Croce Rossa», - ha sottolineato il dipartimento militare.
Domenica mattina, il dipartimento militare russo ha riferito che due gruppi di civili, composti da 25 e 21 persone, hanno lasciato gli edifici residenziali adiacenti al territorio dello stabilimento metallurgico Azovstal lungo il corridoio umanitario grazie al regime di silenzio introdotto il 30 aprile. Il ministero ha sottolineato che a tutti i civili sono stati forniti alloggio, cibo e l'assistenza medica necessaria.

(Fonte: Tass)


<<Torna Indietro
Agosto '17