Agosto 2022
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
LINK
COMMUNITY
PASSAPAROLA
SPONSOR
CONTATTI

28/11/2021
Russia - Isteria dei media inglesi e da Zelenskij


Mosca, 28 novembre 2021 - Il segretario stampa del Presidente russo Dmitry Peskov ritiene che l'isteria che i media anglosassoni e ucraini, nonché il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky, stanno suscitando sia inaccettabile. «Questa isteria, che ora viene fomentata dai media anglosassoni, dai media ucraini ed è sostenuta dai politici ucraini guidati dal capo dello Stato, la consideriamo assolutamente inaccettabile», ha detto in risposta a una domanda della Tass.

«Le stesse affermazioni secondo cui la Russia attaccherà qualcuno e i rimproveri contro la Russia nel senso che la Russia si sta comportando in qualche modo in modo aggressivo, sono assolutamente infondate ed errate nella sostanza», ha detto Peskov a Tass, commentando la dichiarazione di Zelensky sul fatto che il Presidente russo Vladimir Putin «dovrebbe dire pubblicamente» sull'assenza di piani per attaccare l'Ucraina.

Le accuse di aggressione rivolte alla Russia potrebbero essere un tentativo di nascondere i preparativi per una soluzione militare alla questione nel Donbass, ha affermato il portavoce del Cremlino. «Abbiamo paura, abbiamo già detto che questa escalation potrebbe essere un tentativo di nascondere i preparativi [dell'Ucraina] per una soluzione militare al problema del Donbass. Sarebbe una follia completa», ha detto Peskov.

Ha anche richiamato l'attenzione sul fatto che «la Russia non si è preparata, non si sta preparando e non preparerà alcun attacco contro nessuno». «La Russia è un paese assolutamente amante della pace, interessato a buone relazioni con i suoi vicini», ha assicurato il portavoce del Cremlino.

Allo stesso tempo, il portavoce del Cremlino ha lasciato senza risposta la domanda sulla lista presumibilmente trasferita tramite il presidente turco Recep Tayyip Erdogan per lo scambio di detenuti. «L'elenco è senza commenti», ha detto rispondendo alla domanda se questo documento fosse stato ricevuto dalla parte russa.

(Tass)


<<Torna Indietro

Segretario stampa del Presidente della Federazione Russa Dmitry Peskov. © Sergey Bobylev / Tass.
Agosto '17