Gennaio 2022
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
LINK
COMMUNITY
PASSAPAROLA
SPONSOR
CONTATTI

25/10/2021
Russia/Regno Unito - Telefonata Putin-Johnson


Mosca, 25 ottobre 2021 – Il presidente Vladimir Putin ha avuto una conversazione telefonica con il primo ministro britannico Boris Johnson.
Sono state discusse in dettaglio le questioni climatiche alla luce dei preparativi della parte britannica per il prossimo vertice dei leader mondiali a Glasgow l'1 e 2 novembre, che aprirà la 26ª sessione della Conferenza delle parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. La parte russa ha preso atto della sua adesione agli obblighi internazionali e dell'intenzione di ridurre coerentemente l'«impronta di carbonio» dell'economia nazionale. Boris Johnson ha accolto con favore i piani della Russia per raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2060. Vladimir Putin ha osservato che la delegazione russa inviata a Glasgow contribuirà al successo dei lavori di un forum internazionale così importante.

Il Presidente russo e il Primo Ministro britannico hanno scambiato valutazioni sulla situazione nelle relazioni bilaterali. È stata espressa l'opinione comune che, nonostante l'esistenza di problemi noti, sarebbe necessario stabilire una cooperazione tra Mosca e Londra in una serie di settori.

Sono stati inoltre considerati alcuni temi di attualità dell'agenda internazionale. Durante la discussione sulla situazione in Afghanistan, Vladimir Putin ha informato sui risultati delle tre consultazioni allargate e dell'incontro in formato Mosca tenutosi la scorsa settimana nella capitale russa. I leader si sono espressi a favore del mantenimento del Piano d'azione globale congiunto sul programma nucleare iraniano, che è un fattore importante per garantire la sicurezza e mantenere il regime di non proliferazione nucleare. Vladimir Putin ha delineato in dettaglio l'approccio della Russia alla risoluzione del conflitto interno ucraino con l'attuazione incondizionata degli accordi di Minsk.

Si è convenuto che le parti manterranno i contatti necessari sulle questioni sollevate nella conversazione.

(Fonte: kremlin.ru)


<<Torna Indietro

Il presidente russo Vladimir Putin e il primo ministro britannico Boris Johnson a margine del vertice libico a Berlino, Germania, il 19 gennaio 2020. @ Sputnik/Aleksej Nikolskij.
Agosto '17