20/10/2021
Russia - Instabilità afghana favorisce terrorismo


Mosca, 20 ottobre 2021 – La situazione in Afghanistan dopo il cambio di potere a Kabul del 15 agosto rimane instabile e i gruppi terroristici, ovvero Daesh* e al-Qaeda*, stanno cercando di sfruttarla a loro vantaggio, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov durante un incontro del Format Mosca.
«[Queste organizzazioni terroristiche] stanno ancora una volta cercando di rialzare la testa, compiendo audaci e sanguinose incursioni in varie parti [dell'Afghanistan]», ha detto il ministro degli Esteri russo.
Lavrov ha poi suggerito che tra le principali cause dell'instabilità esistente vi sono problemi umanitari, socioeconomici e finanziari, nonché il mancato riconoscimento internazionale delle nuove autorità di Kabul.
Lavrov ha osservato che al momento non c'è alternativa all'attuale equilibrio di potere in Afghanistan, che è stato stabilito il 15 agosto, quando il presidente del Paese, Ashraf Ghani, è fuggito e i talebani* hanno preso Kabul.
Finora nessuna nazione straniera ha ufficialmente riconosciuto le nuove autorità afghane, Russia compresa, anche se molti mantengono di fatto contatti con loro.

*Organizzazione terroristica estremista illegale in Russia e in altri Paesi

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov. © Sputnik.
Agosto '17