18/10/2021
Russia - Consacrata la Chiesa di Kazan a Orėl


Orėl, 17 ottobre 2021 – Nella 17Ŗ domenica dopo la Pentecoste, Sua Santitą il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus' Kirill ha visitato la cittą di Orėl.
La delegazione ufficiale della Chiesa ortodossa russa, arrivata a Orėl, comprendeva: il metropolita Dionisij di Voskresensk, capo del Dipartimento amministrativo del Patriarcato di Mosca; l'archimandrita Aleksej (Turikov), segretario personale di Sua Santitą il Patriarca Kirill; l’arciprete Andrej Bondarenko, capo del Servizio di Protocollo patriarcale.

Al mattino, con la benedizione di Sua Santitą, il metropolita Dionisij di Voskresensk ha celebrato il rito della grande consacrazione della Chiesa in onore dell'icona di Kazan della Madre di Dio nel microdistretto Naugorsk di Orėl, e la Divina Liturgia nella chiesa appena consacrata.

I canti liturgici sono stati eseguiti dal coro maschile della Cattedrale della Teofania a Orėl, (diretto dal diacono Roman Rodionov).

Alla litania della «supplica intensa» sono state elevate preghiere per l’eliminazione dell'infezione da coronavirus. Dopo la litania, il metropolita Dionisij ha pregato per la cessazione della diffusione dell'epidemia dannosa.

Il sermone prima della comunione ai Santi Misteri di Cristo č stato pronunciato dall'arciprete Sergej Gavrjushin, chierico della Cattedrale della Teofania a Orėl, rettore della Chiesa del grande martire Giorgio il Vittorioso sul territorio dell'unitą militare 03013.

Sono stati consacrati tre troni: quello centrale - in onore dell'icona di Kazan della Madre di Dio, quello a nord - in onore di San Sergio di Radonezh, il trono della chiesa battesimale (inferiore) - in onore del santo principe Dimitrij Donskoy.

La posa della prima pietra del tempio ha avuto luogo il 4 novembre 2007. Nel settembre 2020 sono stati completati tutti i lavori di costruzione esterna e interna della cattedrale. Il suo seminterrato ospita la chiesa battesimale, il refettorio, la cucina, un museo e locali di servizio per la parrocchia. Da maggio a settembre 2021 č stata eseguita la pittura interna in stile Palekh. Tra i parrocchiani della Chiesa dedicata all'icona di Kazan della Madre di Dio ci sono i residenti del microdistretto Naugorsk di Orėl, insegnanti e cadetti della vicina Accademia del Servizio di Sicurezza federale della Federazione Russa.








Sua Santitą il Patriarca Kirill, giunto a Orėl, č stato accolto alle porte della Chiesa di Kazan dal metropolita Tikhon di Orėle Bolkhov e dal governatore della regione di Orėl, A.E. Klychkov.

Il Primate della Chiesa ortodossa russa ha completato il rito della grande consacrazione del tempio leggendo una preghiera e spruzzando il tempio con l'acqua santa.

Hanno concelebrato con Sua Santitą: il metropolita Dionisij di Voskresensk; il metropolita Tikhon di Orėl e Bolkhov; il metropolita Isidor di Smolensk e Dorogobuzh; il vescovo Nektarij di Livny e Malo-Arkhangelsk; lo schema-archimandrita Ilija (Nozdrin); l'arciprete Vasilij Ivanov, decano del distretto centrale della diocesi di Orėl, rettore della Cattedrale della Teofania a Orėl; l'arciprete Vladimir Gerchenov, decano del distretto di Mtsensk della diocesi di Orėl, rettore della Chiesa della Santa Trinitą a Mtsensk; l'arciprete Viktor Yakovets, decano del distretto di Livny della diocesi di Livny; il rettore della Cattedrale di San Sergio a Livny; il clero della metropolia di Orėl.
Il metropolita Antonij (Cheremisov) ha pregato nell'altare della chiesa.

Al servizio divino hanno partecipato: il presidente del Comitato della Duma di Stato della Federazione Russa per gli affari internazionali L.E. Slutskij; il governatore e presidente del governo della regione di Orėl A.E. Klychkov; il deputato della Duma di Stato dell'Assemblea Federale della Federazione Russa, consigliere del Sindaco di Mosca, Consigliere del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus sulle questioni edilizie, curatore del Programma per la costruzione di chiese ortodosse a Mosca V.I. Resin; l’ispettore capo federale per la regione di Orėl dell'Ufficio del rappresentante plenipotenziario del Presidente della Federazione Russa nel Distretto Federale Centrale L.M. Solomatin; il capo dell'ufficio di Rospotrebnadzor (Servizio federale per la supervisione della protezione dei diritti dei consumatori e del benessere umano) nella regione di Orėl A.P. Rumyantsev; il direttore dell'Istituto centrale russo di gestione - una branca dell'Accademia russa di economia nazionale e pubblica amministrazione (Ranepa) P.A. Merkulov; il presidente del consiglio di vigilanza del movimento pubblico panrusso «Russia ortodossa» M.M. Ivanov; costruttori e benefattori del tempio.

I canti liturgici sono stati eseguiti dal coro maschile della Cattedrale della Teofania a Orėl (direttore del coro - diacono Roman Rodionov).

Il servizio č stato trasmesso in diretta sui canali televisivi «Unione» e «Il Salvatore», nonché sul portale ufficiale della Chiesa ortodossa russa Patriarhiya.ru. La trasmissione č stata trasmessa su un maxischermo nella piazza antistante il tempio.

Al termine del servizio divino, il metropolita Tikhon di Orėl e Bolkhov ha rivolto parole di benvenuto a Sua Santitą Vladyka e ha presentato in dono a Sua Santitą un'icona del confessore Georgij Kossov con una particella delle reliquie di questo santo.

Il Primate della Chiesa ortodossa russa si č rivolto ai credenti con la parola primaziale.

«Vostra Eminenza, Vladyka Tikhon! Caro signor Governatore! Alti rappresentanti del potere statale! Cari padri, fratelli e sorelle!

Ho varcato la soglia di questo tempio con una sensazione speciale. La cittą di Orėl occupa un posto speciale nella storia del nostro popolo. A quanto pare, il nome stesso "Orėl" č associato al fatto che esisteva una fortezza molto importante che proteggeva Mosca e tutta la Rus dalle invasioni dal sud. Forse gli studiosi mi correggeranno, ma sembra che non sia un caso che questa cittą abbia acquisito un nome cosģ meraviglioso. Orėl (aquila, ndr) č il re-uccello che vola sopra tutti gli altri e non ha nemici in cielo, perché vince ogni nemico. A quanto pare, questo č il motivo per cui la fortezza č stata fondata su questo luogo, in modo che nessuna invasione da sud e sud-ovest potesse minacciare la capitale della nostra Patria, non potesse schiavizzare la Russia e causare danni irreparabili al nostro popolo. Ma anche in tempi successivi, Orėl si č manifestata come una cittą eroica - basti ricordare gli eventi associati alla Grande Guerra Patriottica. Qui si svolsero feroci battaglie, i distaccamenti partigiani difesero la Patria nelle foreste e Orėl diede un contributo molto importante alla sconfitta degli invasori fascisti tedeschi.

Naturalmente, questa cittą non poteva rimanere senza nutrimento spirituale, e sono lieto che la diocesi di Orėl sia recentemente cresciuta con nuove chiese, la vita parrocchiale si stia sviluppando attivamente qui. La Chiesa č diventata pił attiva nel suo rapporto con la societą secolare, nel campo dell'educazione e della cultura. Cosģ dovrebbe essere, perché la Chiesa porta una carica spirituale, un potere spirituale, che č il potere dello Spirito Santo, il potere divino, e se il potere divino impregna il potere umano, allora il potere umano diventa invincibile, e ogni attivitą č sulle spalle.

Questo era ben noto ai nostri pii antenati, che non iniziarono una sola attivitą senza la preghiera e costruirono templi di Dio su tutta la faccia della terra. Poi arrivņ un altro periodo, in cui le persone decisero di fare affidamento solo sulle proprie forze e si dimenticarono del potere di Dio. Sappiamo che un esperimento basato esclusivamente sulle proprie forze non ha avuto successo, e per tutti noi questa storia, collegata all'interazione tra spirituale e materiale, umano e divino nella vita del nostro popolo, dovrebbe essere molto istruttiva .

Cosa significa istruttivo? Significa che dobbiamo trarre alcune conclusioni riguardanti, prima di tutto, la nostra vita. Se non ci affidiamo solo alla nostra conoscenza, alla nostra posizione nella societą, a un qualche tipo di nostro potere, ma ci rendiamo anche conto che Dio č al di sopra di tutti noi, e uniamo la nostra forza e le altre funzioni con la preghiera, con la fiducia nella volontą di Dio, allora le nostre forze si moltiplicano, e diventiamo veramente forti, ad immagine e somiglianza del nostro grande Paese, che, come gią accennato, č stato rafforzato sia dalla forza del suo popolo che dalle sue preghiere.

La cittą di Orėl č davvero una cittą gloriosa, le persone che vivono qui sono meravigliose e quanto č bello che la vita della Chiesa si stia sviluppando cosģ attivamente qui. Sono felice di vedere questo tempio e vorrei ringraziare sinceramente tutti coloro che hanno iniziato la sua costruzione, che hanno investito i loro soldi, che hanno creato questo tempio piccolo ma sorprendentemente accogliente, bello e, direi, molto estetico, con le giuste proporzioni, con uno stile di pittura molto corretto, - si possono dire molte cose buone su questa bellissima nuova chiesa ortodossa nella cittą di Orėl.

In ricordo dell'evento di oggi, vorrei presentare in dono alla chiesa un'immagine speciale del santo principe Alexander Nevsky. Questa non č una semplice immagine - questa č un'immagine preziosa. Ho riflettuto a lungo su dove potesse essere collocata questa immagine, c'erano diverse opzioni, comprese quelle relative ai principali templi della cittą di Mosca, ma ho deciso che sarebbe molto bello se questa immagine rimanesse nell'eroica terra di Orėl, che ha veramente difeso la Russia, che con le sue imprese militari ha glorificato sia il popolo che la nostra Patria. Possa il santo principe Alexander, che ha unito in sé sia l'impresa militare, essendo il comandante dell'esercito russo, sia la santitą e la pietą personali, aiutare coloro che si avvicinano devotamente all'immagine di questo straordinario statista, capo militare e santo della nostra terra, chiedendo il suo aiuto».

Come dono alla chiesa appena consacrata, Sua Santitą il Patriarca Kirill ha presentato l'immagine del santo principe Alexander Nevsky con l'icona Feodorovskaya della Madre di Dio.

Il Primate della Chiesa russa ha presentato in dono al metropolita Tikhon una panagia come benedizione per le sue fatiche.

Poi, in considerazione dell'aiuto nella costruzione della chiesa, Sua Santitą il Patriarca Kirill ha assegnato i premi:

^ il direttore del Servizio di sicurezza federale della Federazione Russa D.V. Kochnev - l'Ordine del santo principe Daniele di Mosca, I grado;

^ il presidente del Comitato della Duma di Stato dell'Assemblea federale della Federazione Russa per gli affari internazionali L.E. Slutsky - l'Ordine di Sant'Andrea iconografo, II grado;

^ il presidente della Fondazione per l'assistenza allo sviluppo degli organismi di sicurezza dello Stato «Giardino Taynitsky» A.N. Ivannikov - l'Ordine di San Sergio di Radonezh, II grado;

^ N.F. Kondratjuk – l’Ordine del santo principe Dimitrij Donskoy, III grado;
^ il capo del progetto di abbellimento presso la societą «Kovcheg» A.P. Baryshnikov – la medaglia dell'Ordine di sant'Andrea iconografo;

^ il consigliere del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus per le questioni edilizie V.I. Resin ha ricevuto un'icona commemorativa con la benedizione patriarcale.

In conclusione, Sua Santitą il Patriarca Kirill si č nuovamente congratulato con i partecipanti al servizio divino: «Mi congratulo di cuore con tutti i premiati, con tutti i presenti qui oggi, tutti i residenti della cittą di Orėl e, direi, con tutti noi russi, per il meraviglioso evento della consacrazione del tempio qui sulla terra di Orėl. La chiesa, creata su iniziativa e con gli sforzi del Servizio di Sicurezza federale, č un organismo molto importante che garantisce la sicurezza degli alti funzionari del governo e quindi la sicurezza della Russia. Su iniziativa dei lavoratori dell'Ust, con la loro partecipazione materiale, ma, naturalmente, anche molte altre persone - ingegneri, architetti, artisti - hanno partecipato alla realizzazione di questo meraviglioso progetto, e vorrei ringraziare sinceramente tutti.

In effetti, tutti coloro che hanno partecipato a questa iniziativa hanno costruito un monumento a se stessi. Usando le meravigliose parole di Alexander Sergeevich Pushkin, direi: questo monumento non č fatto con le mani. Da un lato, č fatto con le mani e per le persone č fatto a mano. Ma davanti al volto di Dio non č fatto con le mani, perché in questo luogo le persone troveranno Dio nei loro cuori, si avvicineranno a Dio, che significa diventare migliori, fare pił bene e giustizia, a cui, di fatto, dovrebbe tendere una societą umana ideale. Possa Dio concedere che con la benedizione dell'Altissimo, la nostra Patria diventi una simile societą piena di pace, giustizia, fede e amore.

Ancora una volta, mi congratulo sinceramente con tutti voi per questo importante, storico evento per la cittą di Orėl!».

(Fonte: Servizio stampa del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus; www.patriarhiya.ru)










<<Torna Indietro

Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Orėl - Visita patriarcale nella metropolia di Orėl. Consacrazione della Chiesa di Kazan a Orėl.
Agosto '17