10/10/2021
Russia - Liturgia patriarcale a Mosca


Mosca, 10 ottobre 2021 - Nella 16ª domenica dopo la Pentecoste, giorno della memoria dello ieromartire Petr, metropolita di Krutitsij (1937), Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill ha celebrato la Divina Liturgia nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Hanno concelebrato con Sua Santità: l'arciprete Mikhail Ryazantsev, decano della Cattedrale di Cristo Salvatore; l'archimandrita Aleksej (Turikov), segretario personale di Sua Santità il Patriarca Kirill; il clero della città di Mosca.

I canti liturgici sono stati eseguiti dal coro patriarcale della Cattedrale di Cristo Salvatore (diretto da I.B. Tolkachev).







Il servizio divino patriarcale è stato trasmesso in diretta sui canali televisivi «Unione» e «Il Salvatore» e sul sito ufficiale della Chiesa ortodossa russa, il portale Patriarhiya.ru.

Alla litania della supplica intensa sono state elevate preghiere per la liberazione dall'infezione da coronavirus, nonché una preghiera per i medici: «Guarda Signore dell’umanità l'impresa sacrificale dei nostri medici, invia loro salute incrollabile, forza fisica e spirituale, saggezza per compiere opere per il bene del nostro popolo e attraverso di esse portare la guarigione del Tuo servo sofferente, Ti preghiamo sinceramente, ascolta e abbi pietà».

Al termine della litania, il Primate della Chiesa ortodossa russa ha pregato per la diffusione dell'epidemia dannosa.

Il sacerdote Aleksej Lju, chierico della Chiesa dell'Arcangelo Michele a Troparevo (Decanato di San Michele, Vicariato occidentale) ha tenuto un sermone prima della comunione ai Santi Misteri di Cristo.

Al termine della Liturgia, Sua Santità il Patriarca Kirill si è rivolto ai fedeli con la parola primaziale: Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo!

La lettura del Vangelo di oggi sulla miracolosa pesca (Lc 5, 1-11) ci aiuta a capire molto. Diamo un'occhiata a questa storia da una prospettiva moderna. I pescatori esperti, che sapevano perfettamente quando il pesce veniva pescato e quando no, a quanto pare, collegando la pesca a una certa ora del giorno e a fattori climatici, dicono al Salvatore: ora non puoi prendere nulla. E dopotutto, non lo hanno detto perché in quel momento pensavano così, ma per esperienza. Che cos'è l'esperienza? L'esperienza è quei confini, quelle strutture attraverso le quali si forma la moderna conoscenza scientifica. Non ci può essere scienza senza esperienza, e ogni conclusione scientifica è confermata dall'esperienza.

Ma ciò che accadde allora sul lago di Galilea, ovviamente, esula da questa logica della vita umana. Il Signore comanda di gettare le reti, - e una grande pesca, incredibile, miracolosa, tanto che le due barche erano piene di pesci! A cosa serviva questo? A che gli apostoli imparassero a pensare in un diverso sistema di coordinate, in modo che capissero che non c'è solo esperienza e conoscenza, ma qualcos'altro di molto importante, che aiuta una persona a conoscere il segreto della vita. E questa era la cosa più importante vicino a loro: il Signore Salvatore, l'Onnipotente. Ha mostrato che davanti al Suo potere tutte le leggi dell'essere si ritirano, tutto ciò che sembra incrollabile nelle menti delle persone più illuminate, compresi gli scienziati, che creano un'immagine scientifica del mondo. Il Signore nella Sua mano destra contiene tutto il mondo, tutta l'esistenza materiale, l'intero cosmo. Tutto è nelle Sue mani, perché Egli è il Creatore, è il Principio, ha posto le basi per lo sviluppo dell'intero universo mediante quelle leggi che governano questo universo oggi, e in Suo potere abolire tutte queste leggi, come avverrà alla fine del mondo fisico, quando nessuna legge funzionerà e il mondo fisico scomparirà, o, per meglio dire, sarà trasformato dalla forza divina creatrice in un altro essere, e quel mondo, quell'essere, non avrà fine.

La lettura del Vangelo di oggi ci aiuta a vedere la potenza di Dio, che è in grado di superare tutti i confini tracciati dalla mente umana. Dove c'è Dio, non ci sono confini: da queste pietre posso creare i figli di Abramo (cfr. Mt 3, 9). Come mai? Perché tutta la creazione è nella mano destra di Dio.

Pertanto, la lettura del Vangelo di oggi parla dell'onnipotenza divina. E non è un caso che questa storia sia accaduta sul lago di Galilea con gli apostoli, perché dovettero passare attraverso tentazioni estreme quando hanno visto il Salvatore umiliato, crocifisso e ucciso. Ebbene, come non dubitare? Egli ha detto che è il Figlio di Dio, ha predicato sull'eternità, e improvvisamente, su istigazione di un traditore, lo hanno preso, crocifisso ed è morto, ma gli apostoli non sapevano che sarebbe risorto il terzo giorno. Ma agli apostoli furono dati segni durante la vita terrena del Salvatore che Egli non è soggetto alle leggi fisiche dell'essere, e anche in un evento apparentemente quotidiano come la pesca, ha mostrato che Egli è al di là di tutte le leggi dell'essere e ciò che vuole, Egli lo fa, e la Sua volontà è onnipotente.

Questo fu rivelato ai discepoli, ma a causa delle naturali limitazioni umane, non potevano allora ragionare come noi ragioniamo oggi, conoscendo l'intera storia del Salvatore dalla Nascita alla Risurrezione. Nella Chiesa di Dio incontriamo il Salvatore Risorto attraverso il potere della grazia che Egli ci dona, e quindi la nostra conoscenza del Salvatore non è solo dai ricordi degli eventi evangelici, ma anche dalla nostra esperienza di vita reale, e quanto sia importante che niente possa scuotere la nostra fede!

Purtroppo, molto spesso le persone che negano Dio si riferiscono alla scienza e dicono: da un punto di vista scientifico, questo è impossibile! Non sempre sappiamo rispondere a questa domanda, perché non sempre disponiamo di conoscenze scientifiche sufficienti. Ma anche se non possiamo rispondere, ricordiamo la storia della pesca, quando il Signore, contrariamente a tutte le leggi, fece un miracolo. E questo significa che noi, tutti coloro che sono nella Sua mano destra, chiunque riconosca il potere divino del Signore e Salvatore su se stesso, possiamo essere oggetti del Suo potere salvifico, affermativo, divino, che interessa l'intero cosmo, il mondo intero, e quindi tutti noi.

La lettura del Vangelo di oggi aiuta me e voi ad elevarci al di sopra di molte circostanze della vita, che a volte sembrano indicare che Dio non c’è, come le persone malvagie i dicono: “Dov'è il tuo Dio? Queste sono le atrocità che stanno accadendo!” e altre parole allettanti. Ma dobbiamo ricordare che il Signore è prima di tutto. Nella Sua mano destra c'è l'esistenza dell'intero universo, dell'intero cosmo e di ciascuno di noi. E la narrazione di oggi sulla pesca miracolosa, che aveva lo scopo di confermare la fede degli apostoli, dovrebbe confermare la nostra fede nel fatto che il Signore è al di sopra di tutto e non c'è altro potere più alto del Signore Dio, il Creatore del mondo, e di Gesù Cristo, il Salvatore del mondo, inviato da Lui, Redentore per i nostri peccati.

Possa il Signore aiutarci attraverso la lettura ponderata del Vangelo e di altri scritti biblici, attraverso la preghiera, a rafforzarci nella fede, e insieme a questo rafforzamento nella fede allineare correttamente le priorità della nostra vita, le principali delle quali sono la fede e la vita nella Chiesa, perché questi sono i fattori che determinano il nostro destino sia in questa vita che nella vita eterna. Amin».


(Fonte: Servizio stampa del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’; www.patriarhiya.ru)


<<Torna Indietro

 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
 Mosca - Servizio patriarcale nella 16ª domenica dopo la Pentecoste nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Agosto '17