05/10/2021
Russia - Arma che distrugge navi da guerra Usa


Mosca, 5 ottobre 2021 - I test del missile ipersonico Zirkon dal sottomarino Severodvinsk rappresentano una seria minaccia per la Marina degli Stati Uniti, scrive la rivista Military Watch.
Secondo l'autore dell'articolo, oggi Zirkon è un razzo unico, che non ha analoghi al mondo. È caratterizzato da una maggiore manovrabilità ed è in grado di raggiungere la velocità fino a 9 Mach.
«Le forze navali occidentali continuano a fare affidamento sulle versioni modernizzate dei missili subsonici a brevissima gittata - Harpoon ed Exocet - utilizzati durante la Guerra Fredda. Questo conferisce allo Zirkon un vantaggio ancora maggiore rispetto al suo predecessore, il Kalibr: un tempo era più universale delle sue controparti occidentali», spiega l'autore dell'articolo.
Installare gli Zirkon sui sottomarini, a sua volta, «cambia le regole del gioco» in caso di conflitto con il nemico: il bersaglio può essere colpito da una distanza maggiore e aumenteranno anche le possibilità di eludere i sistemi di difesa aerea avanzati. I sottomarini di classe «Yasen» possono trasportare da 32 a 40 missili ipersonici in grado di distruggere anche navi molto grandi con un colpo preciso a causa della loro tremenda velocità.
«Un sottomarino della classe Yasen può dimostrare una potenza di fuoco, che è sufficiente per neutralizzare un gruppo d'attacco di portaerei», ha riassunto l'autore.
Il giorno prima il sottomarino russo di punta del Progetto 885 Severodvinsk ha lanciato lo Zirkon da una profondità di 40 metri nel Mar Bianco. Il missile ha colpito il bersaglio fittizio nel Mare di Barents. Il volo è avvenuto lungo la traiettoria specificata senza alcuna deviazione.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Gruppo navale americano guidato dalla portaerei Uss Enterprise. © Foto: U.S. Navy / MCSN Anna Wade. Da: it.sputniknews.com.
Agosto '17