22/07/2021
Russia - Consacrata la Cattedrale a Kazan'


Mosca, 21 luglio 2021 - In occasione della festa dell'acquisizione dell'icona della Santissima Madre di Dio nella città di Kazan’ (1579), Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill è arrivato in visita primaziale di un giorno nella metropolia del Tatarstan.
Dall'aeroporto di Kazan’ intitolato a Gabdulla Tukai, il Primate della Chiesa ortodossa russa si è recato al Monastero della Madre di Dio di Kazan’, sul cui territorio è stata ricostruita la Cattedrale dell'icona della Madre di Dio di Kazan’ sul luogo del ritrovamento dell'immagine miracolosa della Santissima Theotokos.

Prima dell'inizio della consacrazione della ricostruita cattedrale, dopo il moleben nella Cattedrale dell'Annunciazione del Cremlino di Kazan’, si è svolta una processione fino al Monastero della Madre di Dio di Kazan’ con la venerata copia dell'icona della Madre di Dio di Kazan’, trasferita a Kazan’ dal Vaticano nel 2005. Un akathistos è stato letto davanti all'icona. Nella nuova cattedrale, l'immagine di Kazan’ è stata collocata nell'iconostasi della cappella laterale destra sotto un baldacchino appositamente realizzato. L'icona rimarrà qui in modo permanente. Accanto alla venerata copia dell'icona di Kazan’ sarà conservata la riza d'argento, nella quale fino al 1904 era custodita l'icona miracolosa della Santissima Theotokos, rivelata a Kazan’ nel 1579.





All'arrivo nella cattedrale, Sua Santità il Patriarca Kirill si è recato all'altare laterale destro e si è inchinato dinanzi alla venerata copia dell'icona della Madre di Dio di Kazan’.

Quindi il Primate della Chiesa russa ha eseguito il rito della grande consacrazione dei due troni della ricostruita cattedrale: il principale, in onore dell'icona di Kazan’ della Madre di Dio, e quello sinistro in onore del santo principe Alexander Nevsky. Al termine del rito della grande consacrazione, Sua Santità Vladyka ha guidato la processione con particelle delle reliquie intorno alla cattedrale.

Poi Sua Santità il Patriarca ha celebrato la Divina Liturgia nella cattedrale appena consacrata.

Hanno concelebrato con Sua Santità: il metropolita Dionisij di Voskresensky, direttore del Dipartimento amministrativo del Patriarcato di Mosca; il metropolita Anastasij (Metkin); il metropolita Ioann di Yoshkar-Ola e Mari; il metropolita Kirill di Kazan e Tatarstan; il metropolita Georgij di Nizhny Novgorod e Arzamas; il metropolita Evgenij di Ekaterinburg e Verkhoturye, presidente del Dipartimento sinodale per l’educazione religiosa e la catechesi; il vescovo Mefodij di Almetyevsk e Bugulma; il vescovo Innokentij di Yelabuga, vicario della diocesi di Kazan’; lo ieromonaco Kirill (Korytko), segretario della metropolia del Tatarstan; l'archimandrita Aleksej (Turikov), segretario personale di Sua Santità il Patriarca Kirill; l'igumeno Mark (Vilenskij), vicario del Monastero di Kazan’ della Madre di Dio; lo ieromonaco Roman (Modin), rettore del podvorje dei vescovi di Nuova Gerusalemme a Kazan’, presidente del Dipartimento diocesano per il lavoro con le istituzioni mediche; il clero della diocesi di Kazan’.

Al servizio divino hanno partecipato: il presidente del Consiglio della Federazione dell'Assemblea federale della Federazione Russa V.I. Matvienko; il rappresentante plenipotenziario del Presidente della Federazione Russa nel Distretto federale del Volga I.A. Komarov; il presidente della Repubblica del Tatarstan R.N. Minnikhanov; il consigliere di Stato della Repubblica del Tatarstan, presidente del Consiglio di fondazione del Fondo repubblicano per la rinascita dei monumenti storici e culturali della Repubblica del Tatarstan, M.Sh. Shajmiev; il presidente del Consiglio di Stato della Repubblica del Tatarstan F.Kh. Mukhametshin; il capo di Stato Maggiore delle Forze Armate della Federazione Russa - primo vice ministro della Difesa della Federazione Russa V.V. Gerasimov; il sindaco di Kazan’ I.R. Metshin; il presidente dell'Amministrazione spirituale dei musulmani della Repubblica del Tatarstan, mufti Kamil Khazrat Samigullin; il presidente dell’Amministrazione centrale spirituale dei musulmani della Russia, supremo mufti Sheikh-ul-Islam Talgat Tadzhuddin; il presidente dell'Assemblea spirituale dei musulmani di Russia, mufti dell'Amministrazione spirituale dei musulmani di Mosca e della regione centrale «Muftiat di Mosca», mufti dell'Amministrazione spirituale dei musulmani della Repubblica di Chuvascia Albir Hazrat Krganov; il metropolita di Mosca e di tutta la Rus' Kornilij e il vescovo Evfimij di Kazan e Vyatka (Chiesa ortodossa russa dei Vecchi Credenti); i rappresentanti delle agenzie governative e pubbliche, i membri del Fondo repubblicano per la rinascita dei monumenti storici e culturali della Repubblica del Tatarstan

Alla Liturgia hanno partecipato il presidente del Dipartimento sinodale per i rapporti della Chiesa con la società e i media e capo ad interim del Servizio stampa del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ V.R. Legojda, il presidente del Consiglio di esperti per l'arte ecclesiastica, l'architettura e il restauro, arciprete Leonid Kalinin, i benefattori e i costruttori della ricostruita cattedrale.

Le litanie minori dopo la prima e la seconda antifona sono state eseguite in lingua kryashen.

Alla litania della «supplica intensa» sono state elevate preghiere per la fine della pandemia da coronavirus. Al termine della litania, Sua Santità Vladyka ha pregato per la diffusione dell'epidemia dannosa.

Il sermone prima della comunione ai Santi Misteri di Cristo è stato pronunciato dal rettore della Chiesa della Discesa dello Spirito Santo a Kazan’, decano del 1° distretto di Kazan’, arciprete Aleksej Chubakov.

Al termine della Liturgia, Sua Santità il Patriarca Kirill ha eseguito il servizio di glorificazione e ha pregato nell'altare laterale destro, presso la venerata copia dell'icona di Kazan’ della Madre di Dio.

Il metropolita Kirill di Kazan’ e Tatarstan ha salutato Sua Santità il Patriarca Kirill e tutti i partecipanti alla consacrazione della cattedrale. Il capo della metropolia del Tatarstan ha ringraziato il presidente della Repubblica del Tatarstan R.N. Minnikhanov e il consigliere di Stato della Repubblica del Tatarstan, primo presidente della Repubblica del Tatarstan, M.Sh. Shajmiev, la cui cura e impegno hanno reso possibile la rinascita della cattedrale. Il metropolita Kirill ha anche rivolto speciali parole di gratitudine al defunto metropolita di Kazan’ e Tatarstan Feofan (1947-2020), sepolto dietro l'altare della Cattedrale di Kazan’. Come dono a Sua Santità, il capo della metropolia ha consegnato un'antica icona dipinta dalle suore del Monastero di Kazan’ (fino alla chiusura era un monastero femminile).







Il Primate della Chiesa russa si è rivolto ai partecipanti al servizio con la parola primaziale.

Come dono alla chiesa appena consacrata, Sua Santità il Patriarca Kirill ha presentato un’antica icona della Madre di Dio «Il Segno». Il Primate ha espresso gratitudine al metropolita Kirill di Kazan’ e gli ha donato una panagia, augurando l'aiuto di Dio nell'ulteriore gestione della metropolia del Tatarstan. Per la scuola materna ortodossa «Rostok», Sua Santità Vladyka ha consegnato l'icona dei Portatori della Passione reali, per le nuove parrocchie - 27 Vangeli d’altare, per i credenti - icone della Madre di Dio di Kazan’ con la benedizione patriarcale.

Il rappresentante plenipotenziario del Presidente della Federazione Russa nel Distretto federale del Volga, I.A. Komarov, ha letto i saluti del presidente della Russia V.V. Putin ai partecipanti alle celebrazioni: «Vostra Santità! Caro Rustam Nurgalievich!

Cari ospiti!

Mi congratulo con Voi per l'apertura della Cattedrale dell'icona di Kazan’ della Madre di Dio del Monastero della Madre di Dio.
Il restauro della cattedrale sul luogo dell'acquisizione di uno dei santuari ortodossi più venerati - la miracolosa icona di Kazan’ della Madre di Dio - è un grande e atteso evento per credenti, parrocchiani e pellegrini, per tutti coloro che onorano profondamente gli ideali spirituali e morali lasciati in eredità dai loro antenati, a cui è caro l'inestimabile patrimonio storico del nostro popolo.
Oggi, la preoccupazione per la conservazione e il restauro dei monumenti della cultura nazionale è tra le nostre priorità. È gratificante che questo lavoro su larga scala e richiesto trovi il pieno sostegno della Chiesa ortodossa russa, dei rappresentanti di altre religioni e confessioni della Russia, di cittadini di varie nazionalità e religioni, serva come base unificante per rafforzare l'armonia nella società, promuovendo gli ideali di rispetto reciproco, buon vicinato e lavoro creativo congiunto per il bene della Patria. Un esempio lampante di ciò è la Cattedrale dell'icona di Kazan’, che è stata eretta dagli sforzi di scienziati, restauratori, dipendenti di musei e biblioteche, sacerdoti, benefattori, volontari, letteralmente - costruita da tutto il mondo.
Sono sicuro che la cattedrale diventerà uno dei centri spirituali di Kazan’, servirà la causa del risveglio dei santuari religiosi e delle tradizioni secolari nell'antica terra del Tatarstan.
Auguro a tutti buona salute, ispirazione, forza ed energia per le buone azioni».

Il presidente del Consiglio della Federazione dell'Assemblea federale della Federazione Russa, V.I. Matvienko, si è rivolta ai presenti esprimendo la fiducia che questo giorno rimarrà per sempre nella storia della Chiesa ortodossa russa e della Patria come un vero trionfo della fede, e la ricostruita cattedrale dell'icona della Madre di Dio di Kazan’ diventerà un luogo di pellegrinaggio per i credenti di tutto il mondo ortodosso e «uno dei simboli della rinascita spirituale della Russia».

«La consacrazione di questa meravigliosa Cattedrale nel cuore di Kazan’ sarà il prossimo passo per preservare l'unità, la fiducia e la comprensione reciproca tra i popoli. Questo è ciò di cui è giustamente orgoglioso il nostro Paese, che, fortunatamente, non ha mai conosciuto guerre e conflitti religiosi nella sua storia», ha aggiunto V.I. Matvienko.

Il presidente del Consiglio della Federazione ha ringraziato il clero, la leadership della Repubblica del Tatarstan e tutti i benefattori. «Un particolare ringraziamento merita il delicato lavoro di architetti, artisti, costruttori, che sono riusciti a conservare nei minimi dettagli l'immagine della storica chiesa. Oggi la cattedrale sta diventando di nuovo la principale architettura dominante di Kazan’», ha sottolineato Valentina Ivanovna.

Quindi ha preso la parola il presidente della Repubblica del Tatarstan R.N. Minnikhanov. «Mi congratulo di cuore con voi e con tutti i credenti ortodossi nel giorno dell'acquisizione dell'icona di Kazan’ della Madre di Dio. È simbolico che questo grande santuario del mondo ortodosso e dell'intera Russia multinazionale ci abbia riunito oggi sotto gli archi della sua rinata cattedrale», ha affermato il capo della regione.

«L'evento a cui abbiamo avuto la fortuna di partecipare ha un significato davvero storico. Esattamente 5 anni fa, noi - guidati da Sua Santità il Patriarca Kirill - abbiamo posto la prima pietra nelle fondamenta della ricostituita chiesa, - ha ricordato il Presidente del Tatarstan. - E oggi in questa magnifica cattedrale - alla presenza del Patriarca e di illustri ospiti - si celebra nuovamente la Divina Liturgia. La capitale del Tatarstan e la nostra gloriosa Patria hanno riacquisito uno dei loro principali santuari spirituali».

NS. Minnikhanov ha espresso la speranza che «con il supporto delle autorità federali, del Patriarcato di Mosca e delle imprese , saremo in grado di ricreare l'intero complesso del Monastero della Madre di Dio di Kazan’, trasformandolo nuovamente in un centro di pellegrinaggio panrusso e internazionale»

Anche il consigliere di Stato della Repubblica del Tatarstan, M.Sh. Shajmiev, si è congratulato con i presenti osservando che tutte le decisioni importanti vengono prese in Tatarstan tenendo conto degli interessi di tutte le confessioni nella repubblica. Pertanto, la decisione di ricreare la Cattedrale dell'icona della Madre di Dio di Kazan’ e la costruzione dell'Accademia islamica bulgara è stata presa con un decreto del presidente del Tatarstan Rustam Minnikhanov nel 2015. «Questo ci unisce tutti non nelle parole, ma nelle anime delle persone», M.Sh. Shajmiev.

Il Consigliere di Stato della Repubblica del Tatarstan ha anche ringraziato Sua Santità il Patriarca Kirill per l'eccellente lavoro degli specialisti del Consiglio di esperti per l'arte ecclesiastica, l'architettura e il restauro del Patriarcato di Mosca che hanno partecipato alla realizzazione del progetto.

Quindi Sua Santità il Patriarca ha consegnato i premi della Chiesa.

In considerazione del lavoro zelante arcipastorale e in connessione con il 60° anniversario della sua nascita, il metropolita Kirill di Kazan’ e del Tatarstan è stato insignito dell'Ordine di Sant'Innocenzo, metropolita di Mosca e Kolomna, 1° grado.

In considerazione dell'aiuto nella costruzione della Cattedrale dell’icona di Kazan’ della Madre di Dio a Kazan’, il presidente della Repubblica del Tatarstan, R.N. Minnikhanov, è stato insignito dell'Ordine di San Sergio di Radonezh, 1° grado, mentre il consigliere di Stato della Repubblica del Tatarstan, M.Sh. Shajmiev - l'Ordine di Sant'Andrea iconografo, 1° grado.

Inoltre, in considerazione dell'assistenza nella costruzione della Cattedrale di Kazan’, sono stati assegnati:

- l'Ordine di Santa Eufrosina, granduchessa di Mosca, III grado, al direttore esecutivo del Fondo repubblicano per la rinascita dei monumenti storici e culturali della Repubblica del Tatarstan, vicepresidente del Consiglio di Stato della Repubblica del Tatarstan T.P. Larionova;

- l'Ordine di Gloria e Onore, III grado, al direttore generale della società petrolifera «Tatneft» N.U. Maganov;

- l’Ordine di Gloria e Onore, III grado, al presidente del Consiglio di amministrazione della società per azioni «Taif», A.K. Shigabutdinov;

- la medaglia dell’Ordine di Gloria e Onore al primo vicecapo di Kazan’ D.G. Kalinkin;

- il diploma patriarcale al direttore generale della società «EuroStroyHolding +» V.A. Kazilov.

In conclusione, il Primate della Chiesa russa si è congratulato con tutti i partecipanti alle celebrazioni: «Ancora una volta ringrazio di cuore tutti, i nostri cari ospiti, i cristiani ortodossi e i musulmani, i rappresentanti delle autorità statali. Mi rallegro, cari vescovi, di aver svolto con voi il servizio divino di oggi. E su tutti voi invoco la benedizione di Dio, affinché per grazia di Dio il Tatarstan sia rafforzato e accresciuto, e che pace, tranquillità e amore rimangano nei cuori di ciascuno di voi. Buone vacanze ancora una volta, mi congratulo sinceramente con voi!».

Poi Sua Santità il Patriarca Kirill, il Presidente della Repubblica del Tatarstan R.N. Minnikhanov, il Consigliere di Stato della Repubblica del Tatarstan M.Sh. Shajmiev e il metropolita Kirill di Kazan’ e del Tatarstan hanno visitato la chiesa rupestre della Cattedrale di Kazan’, il luogo in cui è stata trovata l'immagine miracolosa della Madre di Dio.

Il metropolita Kirill ha raccontato la storia della chiesa inferiore. Frammenti delle pareti e delle volte della chiesa inferiore in onore della Natività della Beata Vergine Maria, realizzata nel 1910-1913 su iniziativa della monaca martire Elisaveta Feodorovna, sono stati scoperti durante le ricerche archeologiche nel cantiere della cattedrale nella primavera del 2016.

Nel luogo in cui è stata trovata l'icona di Kaza’ è stato installato un baldacchino, l'iconostasi è stata decorata con basma e marmo. Tra i santuari della Chiesa rupestre vi è un'icona e un'arca con particelle delle reliquie della monaca martire Elisaveta e della monaca Varvara.

Sua Santità ha anche visitato il museo di storia della Cattedrale dell'Icona della Madre di Dio di Kazan’, situato nella parte inferiore della cattedrale, di fronte alla Chiesa della Grotta. Nelle aree espositive sono installati stand, vetri museali a pavimento e parete. Ci sono anche frammenti delle antiche fondamenta della cattedrale - sono ricoperte di vetro e illuminate in modo che i visitatori possano vedere l'antica muratura. Qui i restauratori hanno volutamente lasciato un buco nel muro da una vecchia presa elettrica.

Inoltre, il Primate della Chiesa russa ha deposto i fiori sulla tomba del sempre memorabile metropolita Feofan (Ashurkov), situata dietro l'altare della Cattedrale di Kazan’. È stata cantata «Eterna Memoria», seguita dal tropario della Domenica delle Palme.

I fiori sulla tomba del metropolita Feofan sono stati deposti anche dal presidente del Consiglio della Federazione dell'Assemblea federale della Federazione Russa V.I. Matvienko, dal rappresentante plenipotenziario del Presidente della Federazione Russa nel Distretto federale del Volga I.A. Komarov, dal presidente della Repubblica del Tatarstan R.N. Minnikhanov, dal consigliere di Stato della Repubblica del Tatarstan M.Sh. Shajmiev, dal metropolita Kirill di Kazan’ e Tatarstan, dal presidente del Consiglio di Stato della Repubblica del Tatarstan F.Kh. Mukhametshin, dal sindaco di Kazan’ I.R. Metshin.

Il metropolita di Kazan’ e Tatarstan Feofan è morto il 20 novembre 2020, all'età di 74 anni, per complicazioni causate dall'infezione da coronavirus. Il metropolita Feofan ha prestato servizio presso l'antica sede di Kazan’ dal 2015 fino alla sua morte. Per cinque anni di intenso lavoro, grazie all'opera di Sua Eminenza, nella capitale del Tatarstan è stata ricreata la Cattedrale in onore dell'icona di Kazan’ della Madre di Dio. Il 25 febbraio 2020, in occasione della festa dell'icona di Iviron della Madre di Dio, il metropolita Feofan ha eseguito la grande consacrazione della chiesa rupestre della Cattedrale di Kazan’.

_______


La Cattedrale di Kazan’ del Monastero della Madre di Dio a Kazan’ fu costruita nel 1798-1808 secondo il progetto di I.S. Starov dell'architetto di Kazan’ F.E. Emelyanov sul sito dell'antica cattedrale, eretta nel 1595. Nel 1932 il tempio fu fatto saltare in aria.

Il 4 novembre 2015, il presidente della Repubblica del Tatarstan R.N. Minnikhanov ha firmato il decreto sulla ricostruzione della Cattedrale in onore dell'icona di Kazan’ della Madre di Dio. Il 21 luglio 2016, Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill ha eseguito il rito della posa della prima pietra della cattedrale in costruzione sul sito dell’acquisizione della miracolosa icona di Kazan’ della Santissima Madre di Dio.

Grande attenzione e assistenza alla costruzione è stata fornita anche dal metropolita Feofan di Kazan’ e Tatarstan (1947-2020) e dal consigliere di Stato della Repubblica del Tatarstan, presidente del Consiglio di fondazione del Fondo repubblicano per la rinascita dei monumenti storici e culturali della Repubblica del Tatarstan, M.Sh. Shajmiev.

Il progetto per il restauro della Cattedrale di Kazan’ è stato sviluppato dal team dell'impresa unitaria statale «Tatinvestgrazhdanproekt», l'appaltatore generale per la costruzione è stata la società «Eurostroyholding». La pittura della chiesa, la decorazione delle iconostasi e la scrittura delle icone per le iconostasi sono state eseguite dal «Laboratorio Pakhomov» (Stavropol), la decorazione della chiesa rupestre è stata realizzata dalla compagnia «Domostroj» (Mosca). Storicamente, sulle facciate della cattedrale c'erano icone realizzate su metallo, le facciate della nuova cattedrale sono decorate con mosaici.

La nuova costruzione del tempio, eretto su fondamenta storiche, è diventata una delle architetture dominanti della capitale del Tatarstan.

(Fonte: Servizio stampa del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’; www.patriarhiya.ru)


<<Torna Indietro

Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Visita patriarcale nella Metropolia del Tatarstan. Consacrazione della ricostruita Cattedrale di Kazan’ nel luogo dell'acquisizione dell'immagine miracolosa della Madre di Dio.
Agosto '17