21/06/2021
Armenia - «Patto civile» vince le elezioni


Yerevan, 21 giugno 2021 - «Patto civile», il partito del premier ad interim dell'Armenia Nikol Pashinyan, ha vinto le elezioni parlamentari anticipate di domenica con quasi il 54%, secondo i risultati diffusi dalla Commissione elettorale centrale.
Contando i voti di tutti i seggi elettorali, la commissione ha affermato che il partito di Pashinyan ha ricevuto il 53,92 per cento, mentre «Armenia» dell'ex presidente Robert Kocharian è seconda con il 21,04 per cento.
La coalizione «Ho l'onore», che sosteneva l'ex presidente Serzh Sargsyan è terza con il 5,23%, non raggiungendo dunque la soglia del 7% richiesta per entrare in parlamento, così come «Armenia prospera» di Gagik Tsarukyan, che si ferma al 3,96%.
In un video trasmesso su Facebook, Pashinyan ha rivendicato la vittoria, ringraziando i propri elettori per il sostegno mostrato.
Le contestazioni delle opposizioni
La coalizione sconfitta di Kocharian, tuttavia, ha messo in dubbio la credibilità dei risultati preliminari delle votazioni, indicando numerose violazioni segnalate durante il voto di domenica.

Dal quartier generale della coalizione «Armenia» hanno reso noto che indagheranno a fondo su tutte le violazioni segnalate prima di accettare i risultati.

Le elezioni in Armenia

Domenica, alle 8 ora italiana, i 2008 seggi elettorali sono stati aperti in tutta l'Armenia per le elezioni parlamentari anticipate. Le operazioni di voto si sono protratte fino alle 20.00, per un totale di 2.583.823 armeni che erano chiamati alle urne.
Dmitry Kobitsky, osservatore a capo dell'Assemblea interparlamentare della Comunità degli Stati Indipendenti (Csi), ha sottolineato il buon livello di organizzazione messo in piedi dalle autorità armene per lo svolgimento delle elezioni parlamentari.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Nikol Pashinyan. © Sputnik.
Agosto '17