Giugno 2021
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
2930
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
LINK
COMMUNITY
PASSAPAROLA
SPONSOR
CONTATTI

07/04/2021
Russia - Liturgia patriarcale a Mosca


Mosca, 7 aprile 2021 - Nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio, giorno del riposo di San Tikhon, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’, Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill ha celebrato i Vespri e la Divina Liturgia di San Giovanni Crisostomo nella Cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca.

52 anni fa, nel giorno dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio iniziò il ministero di Sua Santità nel sacerdozio. Il 7 aprile 1969, nella Cattedrale della Santa Trinità della Lavra di Alexander Nevsky, il metropolita Nikodim (Rotov) di Leningrado e Novgorod ha ordinato il monaco Kirill (Gundyaev) al rango di ierodiacono.

Durante la Liturgia nella Cattedrale di Cristo Salvatore hanno concelebrato con Sua Santità: il metropolita Dionisij di Voskresensky, direttore del Dipartimento amministrativo del Patriarcato di Mosca, primo vicario del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ a Mosca, vicario del Monastero stavropegico di Novospassky; il vescovo Aleksej di Solnechnogorsk, vicario del Monastero stavropegico di San Daniele; l’arciprete Mikhail Ryazantsev, decano della Cattedrale di Cristo Salvatore; l’archimandrita Gerasim (Shevtsov), vicepresidente del Dipartimento economico e finanziario del Patriarcato di Mosca; l'archimandrita Aleksej (Turikov), segretario personale di Sua Santità il Patriarca Kirill; il clero metropolitano.





Nel tempio erano presenti: il presidente della Commissione per gli affari internazionali della Duma di Stato dell'Assemblea federale della Federazione Russa L.E. Slutsky; il deputato della Duma di Stato dell'Assemblea federale della Federazione Russa, consigliere del Sindaco di Mosca, consigliere del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ per le questioni edilizie, curatore del Programma per la costruzione delle chiese ortodosse a Mosca, V.I. Resin.

I canti liturgici sono stati eseguiti dal coro patriarcale della Cattedrale di Cristo Salvatore (diretto da I.B. Tolkachev).

Il servizio divino patriarcale è stato trasmesso in diretta sui canali televisivi «Unione» e «Il Salvatore».

Durante la litania della «supplica intensa» sono state elevate preghiere per l’eliminazione dell'infezione da coronavirus. Dopo la litania, il Primate della Chiesa ortodossa russa ha pregato a causa della diffusione della dannosa epidemia.

Il sacerdote Dimitrij Pasynkov, chierico della Chiesa in onore dell'icona della Madre di Dio «Educazione» nel distretto Nekrasovka di Mosca, ha tenuto un sermone prima della comunione ai Santi Misteri di Cristo.

Al termine della Liturgia, Sua Santità Vladyka ha eseguito la glorificazione della Santissima Madre di Dio, dopodiché ha elevato una preghiera a San Tikhon, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’.

Quindi il Primate della Chiesa russa ha tenuto un sermone.

«Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo!

Oggi è la grande dodicesima festa: l'Annunciazione della Santissima Madre di Dio. Ricordiamo di nuovo la Regina del Cielo, la Vergine Maria, Che ha avuto una missione molto speciale: dare alla luce il Salvatore. Ma non solo partorire. Ogni madre sa che la nascita è un momento molto importante, forse il più importante della sua vita e, ovviamente, della vita di colui che nasce; ma la nascita non esaurisce tutto ciò che deve essere sperimentato sia dalla madre che dal bambino. La Regina Celeste, come ogni madre, ha sopportato le difficoltà e le privazioni che ricadono sulla sorte della madre; la Vergine Maria ha accettato e adempiuto ogni responsabilità per Suo Figlio. E quindi, ora glorificando la Regina del Cielo in gloria, dobbiamo anche penetrare con l'occhio della mente nella sua vita terrena, rendendoci conto che era onorata di essere superiore agli angeli e agli arcangeli, non solo perché ha dato alla luce il Salvatore, ma anche perché nella Sua vita, piena di molte difficoltà, preoccupazioni, esperienze, Lei, dopo aver superato tutte le prove e le tribolazioni, ha avuto l’onore di dimorare nel Regno dei Cieli al di sopra degli angeli e degli arcangeli.

Sulle pagine del Vangelo, incontriamo la Madre di Dio nei racconti sulla nascita di Suo Figlio, nostro Signore e Salvatore, il Suo portarLo, secondo l'usanza, al tempio di Gerusalemme; anche in alcuni altri episodi della vita del Salvatore, a cui partecipa la Madre di Dio, come la trasformazione dell'acqua in vino a Cana di Galilea. Ce ne sono pochi, ma questo non significa che la Vergine Maria fosse lontana da Suo Figlio. Dopo tutto, il ministero del Signore si svolgeva principalmente in Galilea. Nazareth è la città natale dove si trovava la casa della Vergine Maria, e quindi la dimora terrena di Suo Figlio; Cafarnao era molto vicino. E il ministero del Salvatore in Galilea non era sempre accompagnato da un atteggiamento gentile di coloro che ascoltavano i Suoi sermoni. Sappiamo come il Salvatore insegnò nella sinagoga di Nazareth che era giunto il tempo di cui scrissero i profeti e testimoniò di essere Colui di cui parlò il profeta Isaia (Lc 4, 16-30). E come finì questa parola del Salvatore? Fu preso da una folla inferocita e portato sul ciglio del monte per gettarlo giù. Coloro che sono stati a Nazareth sanno quanto profondo è l'abisso che circonda la città vecchia: con ogni probabilità avrebbero gettato il nostro Signore Gesù Cristo lì. Ma la Madre era in città, perché sapeva tutto! Così lo presero, lo portarono via per gettarLo nell'abisso! Che cosa è successo alla Madre in quel momento, come Le si spezzava il cuore! E poi, che dire delle ultime sofferenze del Salvatore, il Suo arresto, le torture, l’interrogatorio e, infine, la terribile morte in croce? Chi è accanto a Lui sulla croce? Sua Madre. Probabilmente, nessuna madre, anche in un sogno terribile, può immaginare questa scena terribile - morire in una terribile agonia di fronte a una folla esultante, innocente di qualsiasi cosa, il Figlio che ha portato così tanto bene alle persone. Quali pensieri visitarono la Vergine Maria, quale dolore ha provato sia dalla contemplazione della sofferenza, sia dalla consapevolezza che la grande missione di Suo Figlio, su cui non c'era peccato, che ha insegnato il bene, che ha guarito e risorto, si conclude con una morte vergognosa!

È difficile immaginare quali terribili prove dovette affrontare la Vergine Maria; e quindi una speciale venerazione della Madre di Dio sorse anche nella principale comunità dei cristiani di Gerusalemme. Ma in modo speciale, la memoria di Lei è stata rafforzata e ha acquisito un carattere mondiale nel III Concilio Ecumenico, appositamente dedicato alla Madre di Dio. A quel tempo sorse un'eresia, il cui fondatore fu nientemeno che l'arcivescovo di Costantinopoli Nestorio, il quale insegnò che Cristo era nato come uomo, e quindi è sbagliato chiamare la Vergine Maria la Madre di Dio, ma solo "la Madre di Cristo". E poiché Nestorio era l'arcivescovo della città in cui c’era l'imperatore, c'era il grande pericolo che questo malinteso si diffondesse in tutto il mondo. Pertanto, un Concilio ecumenico fu convocato ad Efeso, il cui compito principale era la comprensione in tutta la Chiesa del servizio della Madre di Dio, la Vergine Maria, e la confutazione dell'eresia di Nestorio. Da quel momento, la Vergine Maria in tutta la Chiesa è chiamata senza ambiguità e senza dubbio la Madre di Dio, la Vergine Santissima, Che nella carne ha dato alla luce il Figlio di Dio e il Figlio dell'uomo, nostro Signore Gesù Cristo, il vero Dio, la seconda Persona della Santa Trinità.

In una serie di meravigliosi, grandi e salvifici eventi nella storia del Vangelo associati alla Madre di Dio, un posto speciale occupa oggi il giorno della buona novella, il principio della nostra salvezza. Infatti, da questo giorno alla sofferenza della Croce, durante tutti i giorni della vita terrena del Salvatore, la Vergine Maria ha svolto un servizio speciale come Madre di nostro Signore Gesù Cristo, e quindi la Sua glorificazione, il Suo culto è una parte essenziale della nostra vita spirituale, la dimensione più importante della vita di tutta la Chiesa.

E oggi, come probabilmente sempre, ognuno di noi e tutti noi, la Chiesa russa e la Chiesa universale, ha bisogno dell'aiuto e dell'intercessione della Vergine Maria, e a Lei rivolgiamo le nostre parole, e le stesse a Suo Figlio. Chiediamo a Lei di salvarci: Santa Madre di Dio, salvaci! Non ci rivolgiamo a nessuno dei più grandi santi di Dio con queste parole, perché non un solo santo è in grado di salvarci, ma solo la grazia di Dio. Ma la Vergine Maria, che ha dato alla luce il Salvatore, è direttamente correlata alla nostra salvezza, e quindi con audacia, amore e speranza rivolgiamo a Lei le nostre parole - in questo giorno, come in tutti i giorni della nostra vita, - Santissima Madre di Dio salvaci! Amin».

Il metropolita Dionisij di Voskresensky si è congratulato con Sua Santità il Patriarca Kirill per l'anniversario dell'ordinazione diaconale: «In questo giorno, nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio, 52 anni fa siete stato scelto da Dio per servire il Suo trono, e il Vostro servizio iniziò. Siete stato ordinato diacono e questa pagina straordinaria della storia della Chiesa, che avete scritto per tutta la vita, iniziò. E ci rallegriamo per l'opportunità di aiutarVi a compiere questa grande opera a beneficio della Chiesa e per la gioia di tutti noi.

In questo giorno, giorno dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio, Voi, Vostra Santità, avete sentito la parola "Axios" (« È degno») sopra di Voi. È così che la Santa Chiesa e il popolo di Dio hanno definito il loro atteggiamento verso il fatto che Voi siete entrato nel cammino del servizio alla Chiesa. E ora noi, Vostri contemporanei, compresi i più giovani, seguiamo la Chiesa, come allora, più di mezzo secolo fa, con gioia, fiducia, fermezza e nella nostra preghiera, e diciamo apertamente: "Questo è il nostro amato Patriarca e Vescovo. Axios, Vostra Santità! È degno! Tanti e buoni anni a Voi !

In considerazione delle opere per il bene della Santa Chiesa e in occasione dell'85° anniversario della sua nascita, Sua Santità il Patriarca Kirill ha premiato il deputato della Duma di Stato dell'Assemblea Federale della Federazione Russa, consigliere del Sindaco di Mosca, consigliere del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ sulle questioni edilizie, V.I. Resin, con l'Ordine di Sant'Andrea, iconografo, 1° grado, e gli ha anche donato un’antica immagine del Salvatore. Presentando l'ordine e l'icona, Sua Santità il Patriarca Kirill ha detto: «Vi benedico con questa immagine di Cristo Salvatore, alla vecchia maniera, così che, chinando il capo davanti a questa icona, vi ricordate, tra le altre cose, il presente, in cui possiamo adeguatamente apprezzare tutta la grande opera che avete svolto per il bene della nostra Patria, per il bene della città di Mosca e della Chiesa ortodossa russa.

Grazie sinceramente per tutto ciò che avete fatto e state facendo ora, soprattutto in relazione alla costruzione di nuove chiese nella città di Mosca. Che Dio Vi aiuti!».





In considerazione delle opere per il bene della Chiesa ortodossa russa e in connessione con il 65° anniversario della sua nascita, Sua Santità il Patriarca Kirill ha premiato N.V. Shutova con l'Ordine di San Sergio di Radonezh, II grado.

In conclusione, Sua Santità il Patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Rus’ ha detto ai fedeli:

«Ancora una volta, buona festa a tutti voi, miei cari! Con le preghiere della Santissima Madre di Dio possa essere preservata la nostra Patria, la città di Mosca, la nostra Chiesa e tutti coloro che, con fede e amore, rivolgono la loro preghiera alla Santissima Madre di Dio. Buona festa!».
Secondo l'antica tradizione, nella festa dell'Annunciazione dopo il servizio divino, con la partecipazione degli studenti delle scuole domenicali della Cattedrale di Cristo Salvatore e dei giovani membri del movimento «Volontari Ortodossi», Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill ha liberato in cielo le colombe dal portico orientale della cattedrale.

(Fonte: Servizio stampa del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’; www.patriarhiya.ru)


<<Torna Indietro

Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Mosca - Servizio patriarcale nella festa dell'Annunciazione della Santissima Madre di Dio nella Cattedrale di Cristo Salvatore.
Agosto '17