Maggio 2021
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
LINK
COMMUNITY
PASSAPAROLA
SPONSOR
CONTATTI

25/02/2021
Russia - Incontro con il Presidente kirghiso


Mosca, 24 febbraio 2021 - Vladimir Putin ha incontrato al Cremlino il presidente della Repubblica del Kirghizistan Sadyr Zhaparov, in visita di lavoro in Russia.
Sono state discusse le prospettive per lo sviluppo della cooperazione russo-kirghisa nei settori politico, commerciale, economico, culturale e umanitario, i problemi di interazione nel quadro delle associazioni di integrazione nello spazio eurasiatico.

* * *

Vladimir Putin: Caro Sadyr Nurgozhoevich, sono molto felice di vederVi.

Nonostante tutte le difficoltà e i limiti, riusciamo comunque ad incontrarci e a comunicare di persona.

Desidero subito congratularmi ancora una volta, in questo formato personale, con Voi per il Vostro insediamento come Presidente del Kirghizistan.

Tra i nostri Paesi sono state costruite relazioni non solo calde e strette. Queste sono relazioni alleate, relazioni privilegiate. E sono molto lieto che oggi la Russia occupi il primo posto nelle relazioni commerciali ed economiche del Vostro Paese. Ci auguriamo vivamente che riuscirete a normalizzare la situazione politica interna.

Abbiamo una grande agenda. So che molti eventi sono previsti nell'ambito della Vostra visita, incontri a quasi tutti i livelli: negli organi esecutivi del potere, nel Governo, in parlamento. Sono fiducioso che ciò gioverà allo sviluppo delle nostre relazioni bilaterali.

Abbiamo anche fornito assistenza al Kirghizistan nella lotta contro l'epidemia. A proposito, vorrei anche esprimere la mia soddisfazione per ciò che siete in grado di fare in questo settore: contenere lo sviluppo della pandemia, ridurre il numero di nuove infezioni. Sappiamo che i nostri amici kirghisi desiderano prendere ulteriori misure per un lavoro comune in questa direzione. Faremo del nostro meglio e continueremo a supportarvi. Voi siete a conoscenza delle misure che sono state prese prima.

L'anno scorso abbiamo iniziato l'Anno incrociato del Kirghizistan in Russia e della Russia in Kirghizistan. Ma, sfortunatamente, a causa di questa pandemia, non siamo stati in grado di realizzare tutti i 200 eventi previsti di vario livello e qualità. Sono fiducioso che quando la situazione si stabilizzerà, sia la situazione sanitaria che epidemiologica, compenseremo tutto questo, compresa la nostra cooperazione in campo umanitario. Anche qui ci sono molte cose interessanti e promettenti.

In generale, saremo felici di lavorare con Voi in tutte queste aree. E voglio ribadirlo, ci auguriamo vivamente che le misure che avete concepito all'interno del Paese, comprese le modifiche alla Legge fondamentale del Kirghizistan, contribuiscano alla stabilizzazione nella repubblica e creeranno le condizioni per il progressivo sviluppo dello Stato stesso e, naturalmente, contribuirà a rafforzare le nostre relazioni interstatali bilaterali.

Benvenuto di nuovo! Felice di vederVi.

Sergej Zhaparov: Grazie Vladimir Vladimirovich.

Caro Vladimir Vladimirovich, consentitemi di porgerVi i miei saluti.

Esprimo la mia profonda gratitudine per le congratulazioni in occasione della mia elezione alla carica di Presidente della Repubblica del Kirghizistan, nonché per l'invito a visitare la Federazione Russa.

Indubbiamente, la mia prima visita all'estero come Presidente della Repubblica del Kirghizistan presso di voi dimostra l'elevato livello delle relazioni bilaterali tra i nostri Paesi. Intendiamo continuare a rafforzare la nostra partnership strategica e le relazioni alleate.

Prima di tutto, Vi esprimo la mia profonda gratitudine per il sostegno e la completa assistenza nella risoluzione della crisi politica. Intendiamo continuare la cooperazione con la Comunità economica eurasiatica, la Csi, la Csto e la Sco. Questa è la priorità della politica estera e del corso economico del nostro Paese.

Siamo particolarmente grati per il sostegno durante i periodi difficili della pandemia. Vorrei anche sottolineare che l'elevata efficienza e sicurezza del vaccino russo contro il coronavirus è riconosciuta dalla comunità internazionale. Si spera che nel prossimo futuro lanceremo anche una campagna per vaccinare la popolazione.

Caro Vladimir Vladimirovich, siamo sempre pronti a collaborare con la Federazione Russa. Cogliendo questa opportunità, è con grande piacere che Vi invito a visitare il Kirghizistan in una visita ufficiale in qualsiasi momento per Voi conveniente.

Vladimir Putin: Grazie mille.

Da parte mia, voglio sottolineare un altro punto che considero estremamente importante nelle nostre relazioni bilaterali, vale a dire che Voi avete preservato lo status statale della lingua russa. Questo è importante anche per noi...

Sergej Zhaparov: E anche per noi.

Vladimir Putin: Sì, e per i cittadini del Kirghizistan, poiché offre alcuni vantaggi nel mercato del lavoro in Russia - non richiede esami aggiuntivi, non crea ulteriori difficoltà per i cittadini kirghisi che vengono nella Federazione Russa. Prendo atto del vostro atteggiamento nei confronti di questo problema. Lo ripeto ancora una volta, questo è importante per noi e per entrambe le parti. Vorrei esprimere la speranza che lo sosterremo insieme. Da parte nostra, faremo tutto il possibile per realizzare le opportunità per i cittadini kirghisi di imparare il russo nella loro Patria. Abbiamo alcuni progetti qui e ci lavoreremo anche su.

Grazie mille.

(Fonte: kremlin.ru)


<<Torna Indietro

 Mosca – Vladimir Putin prima dell'incontro con il presidente del Kirghizistan Sadyr Zhaparov.
Mosca - Con il presidente kirghiso Sergej Zhaparov.
Mosca - Con il presidente kirghiso Sergej Zhaparov.
Mosca - Incontro con il presidente kirghiso Sergej Zhaparov.
Mosca - Il presidente del Kirghizistan Sadyr Zhaparov.
Agosto '17