ELEOUSA magazine
Agosto '17

Consacrata la Chiesa di Sant'Ermogene a Mosca


Vi ricordate sant'Ermogene, il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus' che nel periodo di interregno tra la fine della dinastia dei Rurik (1598) e l'inizio della dinastia dei Romanov (1613), fu imprigionato nei sotterranei del Monastero Chudov del Cremlino di Mosca e lasciato morire di stenti e di fame perché si era opposto al tentativo dei polacchi di introdurre il cattolicesimo in Russia?
Come è noto, Egli benedisse la grande rivolta popolare che pose fine al Periodo dei Torbidi in Russia. Per questo motivo la sua figura è considerata un fulgido esempio di fermezza nella fede ortodossa e non sorprende che sia legata al ritrovamento dell'icona della Madre di Dio di Kazan, alla cui intercessione è attribuita la liberazione di Mosca dall'invasione polacca il 4 novembre 1612.
In sua memoria è stata consacrata da Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus' Kirill la nuova chiesa - compound Patriarcale - nel distretto amministrativo occidentale di Krylatskoe, una delle zone più ecologicamente pulite di Mosca, abitata da importanti statisti, politici, musicisti, attori, artisti, poeti e scrittori, dove ha sede il complesso sportivo costruito per i Giochi olimpici del 1980. L'edificazione di questa chiesa rientra nel «Programma 200» della capitale, che prevede la costruzione di duecento nuove chiese a Mosca, oltre quelle già esistenti e restaurate dopo la rivoluzione.
Altre iniziative sono state promosse per rendere viva la memoria del Patriarca Ermogene, in particolare nel 2013, in occasione del 400° anniversario dell'inizio della dinastia dei Romanov, quando è stato installato nel Giardino di Alessandro, presso le mura del Cremlino, un imponente monumento che raffigura il Patriarca che ammonisce i moscoviti a difendere la fede ortodossa. È in programma anche la ricostruzione del Monastero Chudov all'interno delle mura del Cremlino, distrutto nel 1929 durante la rivoluzione bolscevica, un’epoca nella quale molte chiese del Paese furono rase al suolo... e che da più parti viene considerata un secondo Periodo dei Torbidi.
La Chiesa di Sant'Ermogene è stata completata nel giorno della festa dell'icona della Madre di Dio di Kazan, il 4 novembre 2015.
Al termine del rito, il Primate della Chiesa ortodossa russa ha celebrato la Divina Liturgia, ha ordinato sacerdote il diacono Spiridon (Dorosh) e ha assegnato i premi della Chiesa.



<< Torna Indietro

Chiesa di Sant'Ermogene a Mosca
Agosto '17