ELEOUSA magazine
Agosto '17

Icona della Madre di Dio di Kazan. «O tu fontana del pensiero umano...» di Fėdor Tjutčev


Guarda come qual viva nube leva
volute la fontana risplendente,
come fiammeggia, come franto
al sole č l'umido suo fumo.
Alzandosi nel cielo col suo getto,
la recondita altezza sfiora, ed ecco,
in polvere color di fuoco, pure
č condannata a ripiovere in terra.
O tu fontana del pensiero umano,
inesauribile fontana!
E qual č mai l'imperscrutata
legge che t'agita e t'incalza?
Come avida ti lanci verso il cielo!
Ma una mano invisibile e fatale,
frangendo il getto pervicace,
lo precipita in polvere dall'alto.

Fėdor Tjutčev

______________

Questa icona della Madre di Dio di Kazan č stata consegnata al Patriarcato di Mosca nel 2005 dal Vaticano e riportata nel Monastero della Madre di Dio di Kazan, nella capitale della Repubblica del Tatarstan, dove era custodita sin dalla sua rivelazione il 21 luglio 1579 ad una bambina di nome Matrona. Come annunciato da Sua Santitą il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus' Kirill, la Cattedrale dell'icona della Madre di Dio di Kazan del monastero, distrutta durante il periodo sovietico, sarą ora ricostruita per accogliere degnamente l'icona
della Madre di Dio, a cui č legata la storia russa dal Periodo dei Torbidi (1598-1613) e la figura del Patriarca Ermogene.
La prima cattedrale in pietra risale al 1590. La seconda
fu ricostruita negli anni 1798-1808.



<< Torna Indietro

Icona della Madre di Dio di Kazan
Agosto '17