Aprile 2024
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
2930
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


17/02/2024
Russia - Preso il controllo completo di Avdeevka


Mosca, 17 febbraio 2024 – Le Forze Armate russe hanno preso completamente il controllo di Avdeevka nella Repubblica popolare di Donetsk (DPR), ha riferito il Ministero della Difesa.
«Oggi al Cremlino, il ministro della Difesa della Federazione Russa, generale dell'Esercito S.K. Shojgu, ha riferito al Comandante in Capo Supremo delle Forze Armate della Federazione Russa, Vladimir Putin, della completa presa sotto il controllo del raggruppamento di truppe «Centro» sotto il comando del colonnello generale Andrej Mordvichev della città di Avdeevka della Repubblica popolare di Donetsk, che era un potente centro difensivo delle Forze Armate ucraine», - si legge nella pubblicazione.

L'esercito russo è riuscito a liberare un'area di 31,75 chilometri quadrati. Il nemico ha perso più di 1500 soldati al giorno nelle battaglie per la città.

«Sotto il continuo impatto del fuoco delle truppe russe, solo formazioni isolate di militanti ucraini sono riuscite a lasciare in fretta Avdeevka, abbandonando le loro armi ed equipaggiamento militare», - ha detto il dipartimento.

Avdeevka è un sobborgo settentrionale di Donetsk, per il quale si combatte dall'inizio dell'operazione speciale. Da lì le Forze Armate ucraine bombardavano regolarmente la capitale della DPR e altri insediamenti del Donbass.

La liberazione della città ha permesso di allontanare la linea del fronte da Donetsk, proteggendo in modo significativo la capitale della DPR dagli attacchi dell'esercito ucraino, ha sottolineato il ministero. Inoltre, il raggruppamento di forze «Centro» continua ad avanzare con l'obiettivo di liberare ulteriormente la Repubblica popolare di Donetsk.

Come ha affermato in seguito il portavoce presidenziale Dmitry Peskov, Vladimir Putin si è congratulato con l'esercito russo per questo successo e questa importante vittoria.

«Per le eccellenti operazioni militari, esprimo la mia gratitudine a tutte le truppe guidate da te che hanno preso parte alle battaglie per Avdeevka. Gloria eterna agli eroi caduti in battaglia mentre risolvevano i problemi dell'operazione militare speciale!» - dice il telegramma del Capo dello Stato al colonnello generale Mordvichev.

Ieri sera, il Comandante in Capo delle Forze Armate ucraine, Alexander Syrsky, ha annunciato il ritiro delle unità ucraine da Avdeevka. Il presidente ucraino Vladimir Zelenskyj ha citato tra le ragioni della resa della città la mancanza di sufficiente aiuto da parte dell’Occidente e la carenza di munizioni.

La scorsa notte, il comandante in capo delle Forze Armate ucraine, Alexander Syrsky, ha annunciato il ritiro delle unità ucraine dal villaggio. Il presidente ucraino Vladimir Zelenskyj ha citato tra le ragioni del fallimento nella difesa di Avdeevka la mancanza di sufficiente aiuto da parte dell'Occidente e la carenza artificiale di munizioni.

Come ha detto venerdì un alto funzionario del Pentagono, gli Stati Uniti vedono l’esercito ucraino a corto di munizioni e altre risorse critiche e considerano la resa di Avdeevka come un presagio di nuove sconfitte per le Forze Armate ucraine, che sono inevitabili senza rinnovati aiuti americani.

(Fonte: RIA Novosti)


<<Torna Indietro
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono