Febbraio 2023
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


24/01/2023
Russia - Leopard 2A6 all'Ucraina


Mosca, 24 gennaio 2023 - Martedì, in direzione di Kupyansk, l'aviazione e l'artiglieria russe hanno colpito unità della 14ª brigata meccanizzata e della 103ª brigata della difesa territoriale dell'Ucraina nelle aree di Timkovka e Berestovoye nella regione di Kharkov, ha riferito il Ministero della Difesa russo.
I media tedeschi hanno riferito che il governo tedesco ha deciso di fornire all'Ucraina i carri armati Leopard 2A6, che sono in servizio con la Bundeswehr.
I media americani scrivono anche che l'amministrazione del presidente americano Joe Biden è propensa a trasferire un «numero significativo» di carri armati Abrams M1 a Kiev, e il trasferimento potrebbe essere annunciato questa settimana.
Una serie di dimissioni è stata avviata dalle autorità ucraine. I licenziamenti hanno interessato sia l'ufficio di Volodymyr Zelensky che i vicecapi di numerosi ministeri, nonché i governatori. Le dimissioni si sono verificate sullo sfondo di scandali di alto profilo sull'acquisto di merci per i militari a prezzi e tangenti elevati.

Avanzamento dell'operazione

Nella direzione di Krasno-Liman, un obice di 155 mm e due stazioni radar di controbatteria di produzione statunitense sono stati distrutti, oltre 70 militari ucraini sono stati distrutti lì e nella direzione di Kupyansk, ha detto il Ministero della Difesa della Federazione Russia. Si noti che in questa direzione, unità dell'80ª e 95ª brigata d'assalto aereo dell'Ucraina nelle aree di Chervona Dibrova (LPR) e Serebryanka (DPR) sono state colpite dal fuoco dell'artiglieria del distretto militare centrale.
Nella direzione di Kupyansk, ha riferito anche il Ministero della Difesa, l'aviazione e l'artiglieria del distretto militare occidentale hanno colpito unità della 14ª brigata meccanizzata e della 103ª brigata della difesa territoriale dell'Ucraina nelle aree di Timkovka e Berestovoye (regione di Kharkov).
Le unità del distretto militare orientale nella direzione di Zaporizhzya hanno distrutto al giorno più di 25 truppe ucraine e sei unità di attrezzatura nell'area di Prechistovka e Novoselka, nella DPR.
L'artiglieria delle Forze aviotrasportate della Federazione Russa in direzione di Kherson, vicino ad Antonovka, ha distrutto il sistema radar di controbatteria ucraino AN/TPQ-50 prodotto negli Stati Uniti. L'aviazione delle Forze aerospaziali russe ha distrutto l'installazione ucraina del sistema di difesa aerea «Buk-M1» nella regione di Kharkov.
Le unità del distretto militare meridionale delle Forze Armate della Federazione Russa nella direzione di Donetsk hanno attaccato le unità della 25ª, brigata d'assalto aereo dell'esercito ucraino nella regione di Seversk, nella DPR, distruggendo fino a 50 militari nemici e 5 pezzi di equipaggiamento in questa direzione in un giorno.

La Germania ha deciso di fornire carri armati all'Ucraina

Il governo tedesco ha deciso di fornire all'Ucraina una compagnia di carri armati Leopard 2A6, che sono in servizio con la Bundeswehr, scrive Spiegel, citando fonti. Secondo la pubblicazione, stiamo parlando di un'intera compagnia di carri armati del modello 2A6, che sono in servizio con la Bundeswehr.
Il portavoce presidenziale russo Dmitry Peskov, commentando le possibili forniture, ha affermato martedì che la fornitura di carri armati tedeschi a Kiev non è di buon auspicio per le future relazioni tra i due paesi.
Anche Alisa Weidel, co-presidente del partito di opposizione di destra «Alternativa per la Germania» (AfD), ha avvertito martedì che i carri armati tedeschi Leopard 2 non dovrebbero essere usati contro la Russia in Ucraina poiché porterebbe a un nuovo ciclo di escalation.
Inoltre, la Germania ha ricevuto una richiesta dalla Polonia per la fornitura di carri armati Leopard 2 all'Ucraina, ha detto a RIA Novosti un rappresentante del governo tedesco, il documento sarà esaminato con urgenza e secondo le procedure stabilite. Secondo quanto riferito dai media, una decisione potrebbe essere presa già mercoledì.
In precedenza, la leadership della Polonia ha annunciato di essere pronta a trasferire fino a 14 carri armati Leopard 2 in Ucraina come parte di una coalizione internazionale.
Anche l'amministrazione del presidente degli Stati Uniti Joe Biden è incline a trasferire un «numero significativo» di carri armati Abrams M1 a Kiev, con il trasferimento che probabilmente verrà annunciato questa settimana, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, citando funzionari statunitensi. Il Pentagono ha affermato che gli Stati Uniti non sono ancora pronti ad annunciare l'invio di carri armati Abrams in Ucraina. I media scrivono che gli Stati Uniti possono inviare circa 30 carri armati Abrams in Ucraina.

Putin ha incontrato il governatore della regione di Belgorod

Il governatore di Belgorod Vyacheslav Gladkov ha detto al presidente russo Vladimir Putin che 25 persone sono state uccise nella regione e 96 ferite dall'inizio dei bombardamenti da parte dell'Ucraina. Il Presidente ha affermato che tutte le misure adottate dalle autorità della regione di Belgorod, volte a stabilizzare la situazione durante l'operazione speciale, sono efficaci.
Putin ha anche osservato che la produzione di missili per la difesa aerea in Russia è paragonabile ai volumi di produzione in tutto il mondo, sono moderni e affidabili e il sistema stesso funziona correttamente.
La Russia ha un numero sufficiente di armi, dall'inizio dell'anno l'esercito è stato fornito con i modelli più richiesti, i tassi di produzione guadagnati alla fine dell'anno devono essere mantenuti, ha affermato il vicepresidente del Consiglio di Sicurezza della Federazione Russa Dmitrij Medvedev.
Inoltre, martedì, il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko ha affermato che Kiev ha offerto a Minsk di concludere un patto di non aggressione in modo che le truppe bielorusse non si trasferissero in Ucraina. Tuttavia, la parte ucraina non ha confermato il fatto di tale proposta, limitandosi a dichiarazioni sull'assenza di intenzioni aggressive contro la Bielorussia.
Il capo ad interim della Repubblica popolare di Donetsk, Denis Pushilin, ha paragonato il patto di non aggressione proposto da Kiev a Minsk con gli accordi di Minsk, che sono stati utilizzati per rifornire di armi l'Ucraina.

Una serie di dimissioni a Kiev

Volodymyr Zelenskyy, in un discorso di lunedì sera, ha annunciato una serie di «decisioni sul personale» a vari livelli di governo e nel sistema delle forze dell'ordine. Ha osservato che sono previsti cambiamenti di personale nei ministeri, in altre strutture del governo centrale e nelle regioni, nonché nelle forze dell'ordine.
Martedì, l'ufficio del procuratore generale dell'Ucraina ha confermato le informazioni sul licenziamento di Oleksiy Symonenko dalla carica di vice procuratore generale. Il licenziamento di Symonenko è arrivato dopo lo scandalo delle vacanze spagnole. Inoltre, il viceministro della Difesa ucraino Vyacheslav Shapovalov, si è dimesso dopo uno scandalo con acquisti nel Ministero della Difesa. I media ucraini hanno scritto che il Ministero della Difesa dell'Ucraina acquista prodotti per i militari due o tre volte più costosi di quelli che possono essere acquistati nei negozi al dettaglio.
Zelensky ha anche licenziato Kyrylo Tymoshenko dalla carica di vice capo del suo ufficio. Nell'ottobre 2022, i giornalisti dei media ucraini hanno pubblicato un'indagine su Tymoshenko e le sue auto. Quindi è stato riferito che il funzionario utilizza un SUV per viaggi di lavoro, consegnato alla General Motors americana per esigenze umanitarie.
Il consigliere del capo dell'ufficio di Volodymyr Zelensky, Mikhail Podolyak, ha commentato una serie di dimissioni di alti funzionari ucraini avvenute durante gli scandali, secondo lui le autorità non chiudono un occhio sulle violazioni.
Secondo i politici e i media ucraini, molti altri funzionari di alto rango perderanno i loro incarichi nel prossimo futuro. Anche il primo ministro Denys Shmyhal potrebbe essere minacciato di destituzione, il che comporterà le dimissioni dell'intero governo.

(Fonte: RIA Novosti)


<<Torna Indietro
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono