Febbraio 2023
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


19/01/2023
Russia - Armi a Kiev per attacchi in Crimea


Mosca, 19 gennaio 2023 - Nuove consegne di armi occidentali all'Ucraina non sono di buon auspicio in termini di sicurezza in Europa e nel mondo e potrebbero significare portare il conflitto a un nuovo livello qualitativo, ha affermato il portavoce presidenziale Dmitrij Peskov.
Così ha commentato le parole dell'ambasciatore russo a Washington, Anatolij Antonov, che ha avvertito che le Forze Armate non lasceranno attacchi senza risposta sul territorio russo, compresa la Crimea.
«Naturalmente, (la posizione di Antonov, ndr) riflette (l'opinione del Cremlino), questa è una discussione in sé sull'ammissibilità di fornire all'Ucraina armi che consentiranno attacchi sul territorio russo, sebbene anche così l'Ucraina disponga di armi con le quali colpisce costantemente e quotidianamente il territorio russo, intendo le nostre nuove regioni. Questo potenzialmente è estremamente pericoloso», - ha detto Peskov.
Giovedì Antonov ha risposto alle dichiarazioni dei politici occidentali sull'imminente fornitura di moderni veicoli blindati a Kiev e alle parole del portavoce del Dipartimento di Stato Ned Price sull'ammissibilità dell'uso di armi americane per attacchi in Crimea.
Il diplomatico ha osservato che le truppe russe distruggeranno tutte le armi fornite dagli americani e dai loro alleati all'Ucraina. Secondo lui, il trasferimento di nuove armi a Kiev porterà solo ad un aumento delle vittime civili.
Secondo i media statunitensi, questo venerdì Washington potrebbe annunciare un altro ampio pacchetto di aiuti militari all'Ucraina. È probabile che nuove consegne di armi vengano annunciate da altri paesi occidentali, che si riuniranno per un incontro presso la base aerea americana di Ramstein in Germania.
Sullo sfondo dell'operazione speciale russa in Ucraina, gli Stati Uniti e i loro alleati della Nato stanno sostenendo Kiev inviandole armi per un valore di decine di miliardi di dollari. Mosca ha ripetutamente affermato che la fornitura di armi occidentali non fa che prolungare il conflitto e il trasporto di armi diventa un obiettivo legittimo per l'esercito russo.

(Fonte: RIA Novosti)


<<Torna Indietro
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono