Febbraio 2023
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


18/01/2023
Russia - Putin a San Pietroburgo


San Pietroburgo, 18 gennaio 2023 – Il presidente Vladimir Putin ha preso parte agli eventi commemorativi in occasione dell'80° anniversario della rottura dell'assedio di Leningrado.
Il Capo dello Stato ha visitato il complesso storico-militare commemorativo «Nevskij Pjatachok» a Kirovsk, nella regione di Leningrado, una testa di ponte sulla riva sinistra della Neva, che č diventata un simbolo della fermezza e del coraggio dei soldati sovietici nella battaglia per Leningrado.
Al memoriale dei caduti, il Presidente č stato accolto dal governatore della regione di Leningrado Aleksandr Drozdenko.
Avvicinandosi al monumento «Pietra di frontiera», Putin ha deposto un mazzo di rose rosse legato con un nastro nero a lutto. In questo momento, il trombettiere della Guardia d'Onore ha eseguito la melodia della canzone di Lev Gurov «Silenzio». Il Presidente č rimasto in silenzio per un pň, poi si č inchinato ed č tornato alla macchina.
Quindi, al cimitero commemorativo di Piskarevsky, il Presidente ha preso parte alla cerimonia di deposizione di una corona di fiori presso il monumento alla Madre Patria.
Il cimitero commemorativo di Piskarevsky č il cimitero piů grande del mondo per le vittime della Grande Guerra Patriottica. In 186 fosse comuni riposano 420mila abitanti della cittŕ, morti di fame, bombardamenti, attacchi missilistici, e 70mila soldati che difendevano Leningrado. Tra il 1941 e il 1944, ogni giorno nel cimitero venivano seppellite tra le 3.000 e le 10.000 persone.
Il blocco di Leningrado da parte della Germania nazista durň 879 giorni dall'8 settembre 1941 al 27 gennaio 1944. L'anello di blocco fu rotto il 18 gennaio 1943. Il 27 gennaio 1944 Leningrado fu liberata dal blocco: dopo una potente offensiva dell'Armata Rossa durante l'operazione «Tuono di gennaio», le truppe tedesche furono respinte a 60-100 km dai confini della cittŕ.
Al 1 gennaio 1941 a Leningrado vivevano poco meno di tre milioni di persone. Durante gli anni del blocco, secondo varie fonti, morirono circa 1 milione di persone. Al processo di Norimberga sono state considerate 632mila persone. Solo il 3% di loro č morto a causa di bombardamenti e attacchi missilistici, il restante 97% č morto di fame.

(Fonte: kremlin.ru; RIA Novosti)



<<Torna Indietro

Kirovsk – Il presidente Vladimir Putin durante la visita al complesso storico-militare commemorativo «Nevskij Pjatachok» ha deposto un mazzo di rose rosse al monumento «Pietra di frontiera».
Kirovsk – Il presidente Vladimir Putin durante la visita al complesso storico-militare commemorativo «Nevskij Pjatachok» ha deposto un mazzo di rose rosse al monumento «Pietra di frontiera». Foto: Aleksej Danichev, RIA Novosti.
Kirovsk – Il presidente Vladimir Putin durante la visita al complesso storico-militare commemorativo «Nevskij Pjatachok» ha deposto un mazzo di rose rosse al monumento «Pietra di frontiera». Foto: Aleksej Danichev, RIA Novosti.
Kirovsk – Il presidente Vladimir Putin durante la visita al complesso storico-militare commemorativo «Nevskij Pjatachok» ha deposto un mazzo di rose rosse al monumento «Pietra di frontiera».
San Pietroburgo - Sulla strada per il monumento alla Madre Patria, al cimitero commemorativo di Piskarevsky Vladimir Putin ha deposto un mazzo di fiori presso una delle fosse comuni.
San Pietroburgo - Nell'80° anniversario della rottura dell'assedio di Leningrado, Vladimir Putin ha preso parte alla cerimonia di deposizione di una corona di fiori presso il monumento alla Madre Patria al cimitero commemorativo di Piskarevsky. Foto: Alexander Demyanchuk, TASS.
San Pietroburgo - Nell'80° anniversario della rottura dell'assedio di Leningrado, Vladimir Putin ha preso parte alla cerimonia di deposizione di una corona di fiori presso il monumento alla Madre Patria al cimitero commemorativo di Piskarevsky.
San Pietroburgo - Nell'80° anniversario della rottura dell'assedio di Leningrado, Vladimir Putin ha preso parte alla cerimonia di deposizione di una corona di fiori presso il monumento alla Madre Patria al cimitero commemorativo di Piskarevsky.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono