Febbraio 2023
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


17/01/2023
Russia - Aumento del numero delle Forze armate


Mosca, 17 gennaio 2023 - Cambiamenti su larga scala nell'esercito russo, in particolare un aumento del suo numero a 1,5 milioni di persone, saranno effettuati nel periodo dal 2023 al 2026, ha riferito il servizio stampa del Ministero della Difesa russo.
Questa dichiarazione è stata rilasciata a seguito di una riunione del dipartimento militare sui temi dell'aumento del numero delle forze armate della Federazione Russa, tenuta dal ministro della Difesa Sergej Shojgu.
Egli ha affermato che per garantire ciò, verrà prestata particolare attenzione al reclutamento di soldati a contratto, garantendo la fornitura di attrezzature tempestive, nonché aumentando le distanze nei distretti militari esistenti e nei nuovi territori della Federazione Russa. Secondo lui, l'aumento del numero dei militari è sincronizzato con la fornitura di armi, la costruzione di infrastrutture e la fornitura delle truppe. L'addetto stampa del presidente della Federazione Russa Dmitry Peskov, commentando questo messaggio, ha affermato che ciò è stato causato dalle azioni dell'Occidente e ha sottolineato che la sicurezza del Paese deve essere garantita incondizionatamente.
Nell'ambito del suo lavoro nel gruppo congiunto delle truppe per operazioni speciali, Shojgu ha tenuto un incontro con deputati, comandanti in capo dei rami delle forze armate della Federazione Russa e comandanti sull'attuazione di questa decisione del Presidente. Inoltre, il ministro ha ringraziato i militari che svolgono coraggiosamente compiti nella zona delle operazioni speciali e ha premiato coloro che hanno mostrato altruismo ed eroismo. Ha definito il rafforzamento della componente di combattimento della Marina, delle Forze aerospaziali e delle Forze missilistiche strategiche necessario per garantire la sicurezza della Federazione Russa e ha ricordato che nell'ambito del rafforzamento delle Forze armate russe, due nuove associazioni territoriali strategiche interspecifiche saranno create: i distretti militari di Mosca e Leningrado e i raggruppamenti autosufficienti di truppe nei territori dei nuovi soggetti della Russia.
Allo stesso tempo, durante l'ispezione del quartier generale del gruppo di truppe «Vostok», il ministro ha prestato particolare attenzione all'organizzazione di un supporto completo per le truppe coinvolte nell'operazione speciale, ed ha anche ascoltato un rapporto del comandante del gruppo, il tenente generale Rustam Muradov, e i comandanti delle formazioni e delle forze nelle aree principali.

Avanzamento dell'operazione speciale

Nelle direzioni di Kupyansk e Krasnoliman, Kiev ha perso più di 120 persone uccise e ferite in un giorno, ha detto martedì il Ministero della Difesa russo. Il ministero ha anche affermato che le unità delle forze armate russe del distretto militare meridionale, insieme ai paracadutisti, durante le operazioni offensive nella direzione di Donetsk, hanno distrutto più di 60 militari ucraini, oltre a 10 pezzi di equipaggiamento, in un giorno. Le unità del distretto militare orientale e i marines della Flotta del Pacifico nella direzione sud di Donetsk hanno distrutto fino a 40 militari ucraini, inclusi due gruppi di sabotaggio e ricognizione, e cinque pezzi di equipaggiamento al giorno.
Secondo il Ministero della Difesa russo, le truppe russe hanno distrutto gli obici stranieri consegnati a Kiev in un giorno: «Krab» di produzione polacca e M109 «Paladin» di produzione statunitense. Inoltre, un obice D-20 è stato distrutto vicino all'insediamento di Terny (DPR); due obici «Gyatsint-B» nell'area degli insediamenti di Marinka e Orlovka (sempre DPR); due obici semoventi «Akatsija» nelle aree degli insediamenti di Nevskoe (LPR) e Preobrazhenka, nella regione di Zaporizhya.
Inoltre, cinque obici D-30 sono stati distrutti nelle aree degli insediamenti di Zmievka e Novokaira nella regione di Kherson, Sofiyivka (DPR) e nella città di Orekhov nella regione di Zaporizhya. I cannonieri russi hanno distrutto quattro stazioni radar di controbatteria AN/TPQ ucraini prodotti dagli Stati Uniti entro 24 ore, ha aggiunto il dipartimento militare. Inoltre, l'aviazione e l'artiglieria della Federazione Russa hanno colpito il magazzino di missili e armi di artiglieria della brigata di difesa ucraina nella regione di Kharkov. Si noti che sono state colpite anche 82 unità di artiglieria in postazioni di tiro, manodopera ed equipaggiamento militare in 98 distretti.
Nell'ultimo giorno, i sistemi di difesa aerea russi hanno abbattuto sei droni ucraini, 14 proiettili HIMARS e MLRS «Alder», un missile operativo-tattico «Tochka-U» e un missile anti-radar HARM, ha riferito martedì il servizio stampa del Ministero della Difesa russo. Dall'inizio dell'operazione speciale, sono stati distrutti 372 aerei militari ucraini, 200 elicotteri, 2.891 veicoli aerei senza pilota, 401 sistemi missilistici antiaerei, 7.549 carri armati e altri veicoli corazzati da combattimento, 984 veicoli da combattimento di sistemi di razzi a lancio multiplo, 3.853 pezzi di artiglieria da campo e mortai, nonché 8081 unità di veicoli militari speciali.
Il capo ad interim della DPR, Denis Pushilin, ha annunciato i significativi successi dell'esercito russo nell’insediamento di Marinka, tutti i grattacieli della città sono stati sgomberati e centro urbano sarà presto sotto il pieno controllo. Ha anche annunciato il successo e il miglioramento delle posizioni nella direzione di Avdeevka. Allo stesso tempo, secondo lui, sono state interrotte la comunicazione e la fornitura delle truppe ucraine tra Seversk e Artemovsk dopo la liberazione di Soledar e la stazione ferroviaria di Sol nell'area di questo insediamento è passato sotto il pieno controllo militare russo.

Bombardamento da parte delle truppe ucraine

I corpi di due donne sono stati rimossi dalle macerie di un edificio crollato a seguito dei bombardamenti delle truppe ucraine nel distretto Kalininsky di Donetsk, ha riferito il Ministero per le situazioni di emergenza della DPR. Si fa presente che le operazioni di soccorso proseguiranno fino al completo sgombero delle macerie. In precedenza, l'ufficio di rappresentanza della DPR presso il Centro congiunto per il controllo e il coordinamento delle questioni relative ai crimini di guerra dell'Ucraina (JCCC) ha riferito che lunedì mattina le truppe ucraine hanno lanciato tre razzi dall'MLRS nel distretto Kalininsky di Donetsk. L'edificio del centro commerciale, la stazione di servizio e il minibus n. 46 sono stati danneggiati. Il sindaco di Donetsk, Aleksej Kulemzin, ha aggiunto che i proiettili ucraini hanno colpito l'edificio del supermercato Avoska, una farmacia alla fermata dell'autobus di fronte all'impianto di lavorazione della carne e un edificio residenziale. Inoltre, durante il giorno, le truppe ucraine hanno anche lanciato 20 razzi dall'MLRS nel distretto Petrovsky di Donetsk.

Intorno all'operazione speciale

Il ministro degli Esteri britannico James Cleverley ha annunciato che il Regno Unito continuerà a lavorare con gli Stati Uniti per addestrare soldati ucraini e fornire armi a Kiev, aggiungendo di essere orgoglioso che la Gran Bretagna sia il secondo fornitore di armi all'Ucraina dopo gli Stati Uniti.
Il capo della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha annunciato l'intenzione dell'Unione europea di introdurre il decimo pacchetto di sanzioni contro la Federazione Russa, che si concentrerà principalmente sulla chiusura delle scappatoie nelle misure già adottate, hanno riferito i media.
I Paesi Bassi, a loro volta, stanno valutando la possibilità di trasferire i sistemi di difesa aerea Patriot in Ucraina, le autorità del paese prenderanno presto una decisione definitiva su questo tema, ha riferito Bloomberg, citando fonti informate.

(Fonte: RIA Novosti)


<<Torna Indietro
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono