Febbraio 2023
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


10/01/2023
Russia - Colpite unità nemiche


Mosca, 10 gennaio 2023 – Il 9 gennaio unità russe hanno distrutto più di 60 militari ucraini nella direzione di Krasnoliman, ha riferito il Ministero della Difesa.
Si specifica che l'aviazione e l'artiglieria hanno colpito nelle aree di Stelmahovka e Nevsky nella LPR, Serebryanka e Grigorovka nella DPR, nonché a Lozova nella regione di Kharkov.
Le perdite nemiche sono state:

- più di 60 militari;
- tre veicoli corazzati da combattimento;
- tre pickup.

Direzione Kupyansk

Nella direzione di Kupyansk, le truppe russe hanno distrutto i sabotatori ucraini nell'area di Dvurechnaya, nella regione di Kharkov. Inoltre, è stato possibile colpire la forza lavoro e l'equipaggiamento delle forze armate ucraine nelle aree di Sinkovka, Kislovka e Berestovoye, nella regione di Kharkov, nonché a Novoselovsky nella LPR.
Le perdite nemiche sono state:

- più di 50 militari;
- due veicoli da combattimento di fanteria;
- tre auto.

Direzione Donetsk

Nella direzione di Donetsk, le unità russe hanno continuato a infliggere danni da fuoco alle truppe ucraine lungo l'intera linea di contatto.
Le perdite nemiche sono state:

- più di 80 militari;
- tre veicoli da combattimento di fanteria;
- veicolo corazzato per il personale;
- quattro auto.

Direzione Yuzhnodonetsk

Le truppe russe hanno anche eliminato due gruppi di sabotatori ucraini vicino a Pavlovka e Shevchenko, nel territorio della Repubblica popolare di Donetsk. Inoltre, è stato inferto un duro colpo alla forza lavoro e all'equipaggiamento delle forze armate ucraine nell'area di Novomikhailovka.
Le perdite nemiche sono state:

- più di 40 militari;
- due veicoli corazzati da combattimento;
- tre pickup.

In un solo giorno, le forze missilistiche e l'artiglieria russe hanno colpito 89 unità di artiglieria in postazioni di tiro, manodopera ed equipaggiamento militare in 126 distretti.

Dal 24 febbraio la Russia sta conducendo un'operazione militare speciale per smilitarizzare e denazificare l'Ucraina. Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo «la protezione delle persone che sono state oggetto di persecuzione e genocidio da parte del regime di Kiev per otto anni».

Le Forze Armate hanno il compito di liberare il Donbass e garantire la sicurezza della Russia.

(Fonte: RIA Novosti)


<<Torna Indietro
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono