Febbraio 2023
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


01/01/2023
Russia - Operazione militare speciale in Ucraina


Mosca, 1 gennaio 2023 - Le truppe russe continuano ad avanzare nella direzione di Donetsk, le truppe ucraine subiscono perdite nelle direzioni di Kupyansk, Krasno-Limansky, ha detto domenica il Ministero della Difesa russo.
Il ministero ha anche affermato che il 31 dicembre hanno lanciato un attacco con armi a guida di precisione presso le strutture del complesso militare-industriale dell'Ucraina e i siti di stoccaggio e i siti di lancio per i droni d'attacco ucraini, frustrando così i piani di Kiev di portare a termine azioni terroristiche contro la Russia nel prossimo futuro.

Avanzamento dell'operazione

Le forze armate russe hanno lanciato un attacco con armi a guida di precisione contro società di difesa ucraine che producono droni per attacchi contro la Russia, e presso siti di stoccaggio e siti di lancio per droni d'attacco ucraini. Pertanto, i piani di Kiev di compiere attacchi terroristici nel prossimo futuro sono stati vanificati, ha affermato domenica il Ministero della Difesa russo.
Le truppe russe continuano le operazioni offensive in direzione di Donetsk: più di 110 militari ucraini e 14 pezzi di equipaggiamento sono stati distrutti in un giorno, ha detto il ministero. Nel frattempo, nelle direzioni Kupyansk e Krasno-Limansky, le perdite delle truppe ucraine ammontano a 190 persone al giorno, ha affermato il Ministero della Difesa russo.
Le forze armate russe nella direzione sud-Donetsk hanno respinto i contrattacchi dell'esercito ucraino all'insediamento di Dorozhnyanka nella regione di Zaporizhya, distruggendo più di 50 militari ucraini, ha detto il dipartimento.
Inoltre, sei gruppi ucraini di sabotatori sono stati distrutti, operando in direzione di Novoandreevka, Dorozhnyanka a Zaporizhya, così come Nikolsky, Neskuchny e Novomikhailovka nella DPR.
Secondo l'agenzia, le forze missilistiche e l'artiglieria russe hanno distrutto un radar mobile di sorveglianza dello spazio aereo nella DPR, nonché un radar controbatteria AN / TPQ-50 di fabbricazione statunitense utilizzato dall'esercito ucraino.
Inoltre, i sistemi di difesa aerea russi nell'ultimo giorno hanno abbattuto 15 droni ucraini e sette proiettili HIMARS MLRS.
Si noti che in totale, 68 unità di artiglieria in postazioni di tiro, manodopera ed equipaggiamento militare in 102 distretti sono state colpite dalle truppe missilistiche e d’artiglieria dei raggruppamenti delle forze armate della Federazione Russa. Inoltre, un deposito di munizioni di artiglieria dell'esercito ucraino è stato distrutto vicino al villaggio di Mirne, nella regione di Zaporizhya.
Inoltre, gli aerei da combattimento delle Forze aerospaziali russe hanno abbattuto un elicottero Mi-8 ucraino nella DPR.

Ucraina senza energia

Fin dalle prime ore del mattino è stato annunciato un allarme aereo in tutta l'Ucraina. Successivamente, il capo dell'amministrazione statale regionale di Kiev, Oleksiy Kuleba, ha affermato che a Kiev sono state udite esplosioni, secondo le informazioni preliminari, in città è in funzione un sistema di difesa aerea.
Volodymyr Kudrytsky, capo del consiglio di amministrazione della società Ukrenergo, ha dichiarato domenica che il sistema energetico ucraino ha subito danni senza precedenti, la maggior parte delle strutture sono state danneggiate o distrutte.
Secondo Kudritsky, potrebbero volerci anni per ripristinare completamente il sistema energetico del Paese. Ha aggiunto che mentre la capacità ridondante aiuta a ridurre le carenze nel sistema, l'apparecchiatura non è costruita per durare e ha un'affidabilità inferiore, rendendo il sistema più difficile da sopportare con ogni nuovo colpo all'infrastruttura.
Yaroslav Yanushevich, capo dell'amministrazione militare regionale della regione, nominato da Kiev, ha annunciato i danni a seguito dell'esplosione di una struttura infrastrutturale critica a Kherson. La città e gli insediamenti vicini sono rimasti senza elettricità.

(Fonte: RIA Novosti)


<<Torna Indietro
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono