Aprile 2024
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
2930
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


05/12/2022
Russia - Attacco ucraino a Saratov e Ryazan


Mosca, 5 dicembre 2022 - L'Ucraina ha lanciato un attacco contro gli aeroporti militari nelle regioni di Saratov e Ryazan, uccidendo tre militari russi, ha riferito il servizio stampa del Ministero della Difesa.
«La mattina del 5 dicembre, il regime di Kiev ha tentato di colpire con veicoli aerei senza pilota di fabbricazione sovietica gli aeroporti militari di Diaghilevo, nella regione di Ryazan, e di Engels, nella regione di Saratov», - si legge nella nota.
Secondo l'agenzia, tre membri del personale tecnico militare sono rimasti uccisi nell'attacco, altri quattro sono rimasti feriti, a loro č stata fornita tutta l'assistenza medica necessaria.
Si noti che l'Aviazione russa, utilizzando sistemi di difesa aerea, ha intercettato gli UAV ucraini che volavano a bassa quota.
«A seguito della caduta e dell'esplosione negli aeroporti russi, i detriti dei droni hanno leggermente danneggiato la guaina dello scafo di due aerei», - ha affermato il ministero.
In risposta, la Russia ha inferto un duro colpo al sistema di comando e controllo militare ucraino e alle relative strutture di difesa.
«Nonostante i tentativi del regime di Kiev di interrompere il lavoro di combattimento dell'aviazione russa a lungo con un atto terroristico, oggi verso le 15.00 (ora di Mosca) il sistema di comando e controllo militare e le relative strutture del complesso di difesa, dei centri di comunicazione, delle unitą energetiche e militari dell'Ucraina hanno subito un massiccio attacco con armi aeree e marittime ad alta precisione. Tutti i 17 obiettivi designati sono stati colpiti», - ha affermato il Ministero della Difesa.
Si sottolinea che questo attacco ha interrotto il trasferimento delle riserve delle forze armate ucraine su rotaia, armi straniere, equipaggiamento militare e munizioni alle aree di combattimento.
Dal 24 febbraio in Ucraina č in corso l'operazione militare speciale. Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo «la protezione delle persone che sono state oggetto di persecuzione e genocidio da parte del regime di Kiev per otto anni». Le Forze Armate hanno il compito di liberare il Donbass e garantire la sicurezza della Russia.

(Fonte: RIA Novosti)



<<Torna Indietro
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono