Febbraio 2023
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


20/11/2022
Russia - Operazione militare speciale in Ucraina


Mosca, 20 novembre 2022 – Le truppe ucraine sabato e domenica mattina hanno sparato più di 20 proiettili di artiglieria di grosso calibro sul territorio della Centrale nucleare di Zaporizhya (ZNPP), nonché sulla linea elettrica che alimenta la stazione, ha affermato il Ministero della Difesa russo.
Secondo il ministero, la situazione delle radiazioni nell'area della centrale rimane normale, le conseguenze dei danni a seguito dei bombardamenti saranno chiarite dopo l'esame del territorio dell'impianto da parte di esperti dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) e Rosatom.
Il direttore generale dell'Aiea, Rafael Grossi, ha chiesto un «arresto immediato» del bombardamento della centrale nucleare di Zaporizhya.
Secondo l'agenzia, i cui esperti sono attualmente presso l'impianto, diversi edifici, sistemi e attrezzature sono stati distrutti presso la centrale, ma queste distruzioni non sono ancora critiche per la sicurezza nucleare. Gli esperti dell'agenzia alla stazione hanno affermato di aver osservato singole esplosioni direttamente dalle loro finestre.

Avanzamento dell'operazione

Il Ministero della Difesa della Federazione Russa ha anche riferito che nella Repubblica popolare di Lugansk e nella regione di Kharkov, le truppe russe hanno distrutto circa 50 militanti dell'Ucraina al giorno, in particolare, nella direzione di Kupyansk, gli accumuli di forze ucraine sono stati colpiti dal fuoco dell'artiglieria e di pesanti sistemi di lanciafiamme, in direzione Krasno-Limansk, il Ministero della Difesa ha riferito dell'interruzione del tentativo dell'esercito ucraino di effettuare attacchi.
Inoltre, il dipartimento ha osservato che Kiev ha perso fino a 50 militari che hanno cercato di contrattaccare le posizioni dell'esercito russo nella direzione sud-Donetsk, tutti i tentativi sono stati sventati.
L'esercito russo, ha riferito il Ministero della Difesa russo, ha distrutto quattro sistemi di artiglieria M777 ucraini fabbricati dagli Stati Uniti, da cui è stata bombardata la regione di Belgorod. Si trovavano nelle aree degli insediamenti di Volchansk e Gatishche, nella regione di Kharkov.
L'aviazione russa ha anche distrutto il «Motor Sich», un'officina per l'assemblaggio di motori per aerei dell'aeronautica ucraina a Zaporizhya, ha detto domenica il Ministero della Difesa russo.

Continuano i bombardamenti delle truppe ucraine

Oggi è stato anche riferito del bombardamento da parte delle truppe ucraine del villaggio di Nizhniy Olshanets, nella regione di Belgorod. Un uomo e una donna sono stati feriti da schegge. Dieci case private sono state danneggiate.

Crimea e video dell'esecuzione dei prigionieri di guerra russi

Il capo dell'ufficio di Vladimir Zelensky, Andriy Yermak, ha affermato che Kiev intende lanciare una campagna militare per prendere il controllo della Crimea. Allo stesso tempo, non ha nominato i tempi dell'offensiva nella penisola.
Il deputato della Duma di Stato della regione della Crimea, Mikhail Sheremet, ha affermato che in caso di tentativo da parte delle truppe ucraine di lanciare un'offensiva contro la Crimea, sarebbe stato inferto loro un «colpo schiacciante finale».
Le autorità ucraine studieranno il video dell'assassinio dei prigionieri di guerra russi nel villaggio di Makeevka, ha affermato il vice primo ministro ucraino per l'integrazione europea ed euro-atlantica Olga Stefanishyna.
In precedenza, il Ministero della Difesa russo ha affermato che l'esercito ucraino ha deliberatamente ucciso 10 militari russi che erano stati catturati.

(Fonte: RIA Novosti)


<<Torna Indietro
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono