Febbraio 2023
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


19/11/2022
Russia - Operazione militare speciale in Ucraina


Mosca, 19 novembre 2022 – Il Ministero della Difesa della Federazione Russa ha riferito che sabato le truppe russe hanno sventato gli attacchi dei gruppi tattici della compagnia ucraina in direzione di Kupyansk.
Il primo ministro britannico Rishi Sunak è arrivato a Kiev e ha tenuto colloqui con Volodymyr Zelensky, promettendo di fornire assistenza per ripristinare l'infrastruttura ucraina distrutta, in particolare, per fornire 120 unità di equipaggiamento militare, assistenza nella formazione di medici e ingegneri militari.

Avanzamento dell'operazione

Nella Repubblica popolare di Lugansk (LPR) e nella regione di Kharkov, le truppe russe hanno ucciso circa 110 militari ucraini e mercenari stranieri al giorno, ha detto sabato il Ministero della Difesa russo.
Secondo il ministero, gli attacchi dei gruppi tattici della compagnia ucraina, rafforzati dai mercenari dei distretti di Pershotravnevo, Kislovka e Krakhmalny della regione di Kharkov. sono stati sventati nella direzione di Kupyansky.
Inoltre, il Ministero della Difesa ha chiarito che un tentativo da parte delle truppe ucraine di attaccare con due gruppi tattici in direzione di Chervonopopovka e Ploschanka della LPR è stato sventato in direzione Krasno-Limansky.
Più di 6.700 carri armati ucraini e altri veicoli corazzati da combattimento sono già stati distrutti durante l'operazione speciale russa, ha affermato il Ministero della Difesa russo.
Secondo l'agenzia, l'esercito russo ha distrutto più di 120 soldati ucraini durante le operazioni offensive nella Repubblica popolare di Donetsk (DPR).
Durante l'operazione speciale, l'aviazione russa, le truppe missilistiche e l'artiglieria hanno colpito nove posti di comando delle truppe ucraine e distrutto una stazione radar AN / TPQ-50 di fabbricazione americana in un giorno.
Secondo il ministero, l'aviazione operativa-tattica e dell'esercito, le forze missilistiche e l'artiglieria hanno colpito nove posti di comando nelle aree degli insediamenti di Kislovka, Ivanovka, Krakhmalnoe, Berestovoye della regione di Kharkov, Serebryanka, Vodyanoye della DPR, Stelmakhovka della LPR, Vesele, Novoraysk della regione di Kherson, e anche 86 unità di artiglieria in postazioni di tiro, manodopera ed equipaggiamento militare in 176 distretti.
I sistemi di difesa aerea russi hanno abbattuto 10 droni ucraini nell'ultimo giorno.

Zelensky sui negoziati

Volodymyr Zelensky ha affermato di ritenere che quando si parla della possibilità di negoziati con l'Ucraina, la Russia non sta cercando la pace, ma vuole solo raggiungere una «pausa a breve termine» nelle ostilità.
Il vicepresidente del Consiglio di Sicurezza della Federazione Russa Dmitry Medvedev, commentando questa dichiarazione, ha osservato che Zelensky non ha bisogno di negoziati per motivi egoistici, sono molto pericolosi per lui, perché ha paura dei nazionalisti ucraini fino allo svenimento.
Ha aggiunto che «tutti sono molto stanchi del regime di Kiev, specialmente il nevrotico Zelensky, che infiamma costantemente le passioni».
Il capo della Commissione per gli affari internazionali della Duma di Stato, Leonid Slutsky, ha aggiunto che Zelensky è lacerato dall'agonia, non è una figura indipendente e l'incidente in Polonia ne è un grande indicatore.

Sunak va a Kiev

Il primo ministro britannico Rishi Sunak è arrivato in visita a Kiev e ha tenuto colloqui con Zelensky.
Ha affermato che quest'anno è stata fornita all'Ucraina assistenza militare per un importo di oltre 3 miliardi di sterline e ha confermato la sua disponibilità a stanziare ulteriori finanziamenti.
Sunak ha annunciato la fornitura di nuova assistenza per ripristinare l'infrastruttura ucraina distrutta, in particolare la fornitura di 120 unità di equipaggiamento militare, assistenza nella formazione di medici e ingegneri militari.
Il primo ministro britannico ha anche affermato che Londra aiuterà l'Ucraina a rafforzare la difesa aerea del paese, la parte britannica stanzierà 125 cannoni antiaerei per combattere i droni.

(Fonte: RIA Novosti)


<<Torna Indietro
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono