08/09/2022
Russia - Videomessaggio del presidente Putin


Mosca, 8 settembre 2022 – Il presidente russo Vladimir Putin ha inviato un videomessaggio ai partecipanti alla cerimonia di apertura del complesso memoriale «Saur-Mogila» restaurato.
Vladimir Putin: Cari amici!
Oggi per tutti noi - residenti del Donbass, cittadini della Russia, per i veterani della Grande Guerra Patriottica – l'apertura del complesso memoriale restaurato «Saur-Mogila» costituisce un grande e significativo evento. Il suo restauro è una rinascita della memoria delle gesta e degli eroi della generazione dei vincitori, di coloro che, senza risparmiarsi, liberarono il Donbass dagli invasori nazisti, combatterono valorosamente per le steppe di Donetsk e le rive del Mius, per la cima dell'antico Saur-Mogila, che divenne il trampolino di lancio più importante durante l'offensiva dell'Armata Rossa nell'estate del 1943.

Questa operazione militare iniziò quasi contemporaneamente alla battaglia di Kursk e svolse un ruolo enorme nel cambiamento radicale nel corso della Grande Guerra Patriottica.

I nazisti costruirono una delle più potenti linee difensive nel Donbass. I soldati sovietici lo ruppero durante lunghe e sanguinose battaglie e, proprio come nella grande battaglia vicino a Prokhorovka, qui ottennero un'importante vittoria strategica.

Saur-Mogila, così come il monte Sapun, Mamaev Kurgan, sono diventati per noi grandi santuari, per i quali i nostri padri, nonni e bisnonni hanno dato la vita. Pertanto, è stato così importante restaurare il complesso memoriale eretto qui nel 1967.

Costruito a spese dei minatori e dei residenti delle città e dei paesi vicini, era giustamente indicato come il monumento del popolo ed era venerato e particolarmente amato. Qui le famiglie hanno celebrato il Giorno della Vittoria, sono sicuramente venute qui l'8 settembre, anniversario della liberazione del Donbass dai nazisti.

Ma nel 2014 la vita calma e pacifica nella regione è finita. I neonazisti hanno scatenato un'altra guerra qui. Saur-Mogila è divenuto un campo di battaglia e il memoriale è stato gravemente danneggiato.

I miliziani del Donbass hanno difeso disinteressatamente la loro terra natale e dopo aspre battaglie hanno riconquistato la cima, ripetendo l'impresa dei loro antenati. In onore della moderna generazione di eroi, nuovi bassorilievi sono stati realizzati sul memoriale appena ricostruito per commemorare la moderna generazione di eroi.

È gratificante sapere che questo maestoso complesso sia stato restaurato con la massima cura.

Il suo aspetto originale è stato conservato con l'obelisco che si erge ancora una volta sulla cima leggendaria e accanto, come prima, si trova la figura di un soldato sovietico vittorioso.

Ricordiamo i nostri parenti - soldati in prima linea e i loro compagni d'armi, inflessibili lavoratori del fronte interno, conserviamo e restauriamo monumenti in loro onore e non saremo mai in grado di capire e accettare il desiderio di distruggere ciò che ci ricorda, racconta l'eroismo dei nostri antenati, il loro coraggio, le loro sofferenze e i loro sacrifici.

Con il dolore nel cuore, vediamo come in alcuni Paesi demoliscono monumenti ai soldati sovietici che hanno dato la vita per la libertà dei loro stessi popoli, come deridono la storia, tradiscono cinicamente i propri padri, nonni, bisnonni.

Per la Russia tutto questo è impensabile. Siamo la carne della carne dei nostri eroi. E la ricostruzione del memoriale ai difensori del Donbass, al coraggio dei nostri soldati, ufficiali e milizie, è un monito per tutti coloro che hanno rinunciato ai loro antenati e dimenticato le lezioni della storia.

Cari amici!

Voglio ringraziare sinceramente tutti coloro che hanno partecipato alla rinascita del complesso «Saur-Mogila». So che questa idea è nata qualche anno fa. E il fatto che sia stato portato in vita è merito di molte persone e organizzazioni, dello Stato e di strutture pubbliche.

Buona fortuna a voi e tutto il meglio.

(Fonte: kremlin.ru)


<<Torna Indietro

Il presidente Vladimir Putin durante il videomessaggio ai partecipanti alla cerimonia di apertura del complesso memoriale «Saur Mogila» restaurato.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono