08/09/2022
Russia - Formazioni di riserva a Kharkov


Mosca, 8 settembre 2022 - Le formazioni di riserva delle Forze Armate russe sono entrate nella regione di Kharkov, i combattimenti continuano lungo l'intera linea di contatto, riporta il servizio stampa dell'amministrazione regionale nel suo canale Telegram.
Secondo il dipartimento, con riferimento alle parole di Andrej Alekseenko, presidente del consiglio regionale dei ministri, gli insediamenti di Balakliya e Shevchenko restano sotto il controllo delle truppe russe e delle autorità militari e civili.
«Tutte le nuove formazioni di riserva delle Forze Armate stanno entrando nella regione di Kharkov. I combattimenti continuano lungo l'intera linea di contatto», - ha affermato il servizio stampa in una nota.
Si segnala che gli abitanti della regione continuano a fornire assistenza umanitaria, mentre le autorità raccomandano alle famiglie con bambini di lasciare per un pò le zone pericolose.
In precedenza, il capo dell'amministrazione dei territori liberati della regione di Kharkov, Vitalij Ganchev, ha affermato che Kupyansk e il distretto di Kupyansky erano sotto il tiro di razzi e ha anche negato le informazioni sul passaggio degli insediamenti di Balakliya e Shevchenkovo nella regione di Kharkov sotto il controllo delle formazioni ucraine.

Dal 24 febbraio è in corso l'operazione speciale militare russa per denazificare e smilitarizzare l'Ucraina. Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo finale la liberazione del Donbass e la creazione di condizioni che garantiscano la sicurezza della stessa Russia.
Durante l'operazione speciale, le forze armate della Russia e della Repubblica popolare di Lugansk hanno preso il controllo di una parte della regione di Kharkov, dove sono state create quattro amministrazioni distrettuali con centri nelle città di Volchansk, Izyum, Kupyansk e nel villaggio di Kazachya Lopan. Nella regione, la cui popolazione, secondo le stime preliminari delle nuove autorità, è di 230mila persone, esiste un sistema a doppia valuta: sono in uso sia la grivna ucraina che il rublo russo. I residenti locali hanno iniziato a ricevere indennità una tantum, pensioni e dipendenti del settore pubblico hanno iniziato a ricevere stipendi.

(Fonte: RIA Novosti)


<<Torna Indietro
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono