02/09/2022
Russia - Europa, sicurezza energetica impossibile


Mosca, 2 settembre 2022 - La sicurezza energetica dell'Europa senza la Russia è impossibile, i capi di stato europei devono revocare le sanzioni e lanciare il Nord Stream 2, altrimenti complicheranno ulteriormente la vita dei loro cittadini, ha affermato venerdì il portavoce della Duma russa Vjacheslav Volodin sul suo canale Telegram.
«La sicurezza energetica dell'Europa senza la Russia è impossibile. <...> È giunto il momento della verità per i capi degli Stati europei», - ha affermato Volodin. Secondo lui, hanno due vie d'uscita dalla situazione «che hanno creato per se stessi». «In primo luogo, rimuovere le sanzioni illegittime contro il nostro Paese e lanciare Nord Stream 2, o, numero due, lasciare tutto così com'è, il che porterà a problemi economici e complicherà ancora di più la vita dei cittadini», - ha affermato il portavoce della Duma.
Ha aggiunto che l'anno scorso gli Stati europei hanno acquistato 341 miliardi di metri cubi di gas, «di cui quasi il 50% è gasdotto russo». «Le sanzioni contro il nostro Paese hanno portato a una crisi energetica negli Stati europei che le hanno avviate», - ha sottolineato Volodin. Di conseguenza, ha osservato, il presidente francese Emmanuel Macron ha cercato di appianare il dilemma della carenza di gas durante un viaggio in Algeria, ma non ci è riuscito.
«Anche se tutte le esportazioni di gasdotti dall'Africa, dal Medio Oriente e dai paesi della CSI vengono reindirizzate, l'Europa non sarà in grado di compensare il 62,8% del volume precedentemente fornito dalla Russia», - ha sottolineato Volodin.

(Fonte: Tass)



<<Torna Indietro
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono