Luglio 2022
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


10/06/2022
Russia - Colloqui russo-turkmeni


Mosca, 10 giugno 2022 - Vladimir Putin ha avuto colloqui al Cremlino con il presidente del Turkmenistan Serdar Berdimuhamedov, arrivato in Russia in visita ufficiale.
Sono state discusse questioni relative all'ulteriore sviluppo della cooperazione tra i due Paesi negli ambiti politico, commerciale, economico e umanitario, nonché temi di attualità regionale e internazionale.

Dopo la conversazione in formato ristretto, i colloqui russo-turkmeni sono proseguiti sotto forma di una colazione di lavoro.

Al termine dei colloqui, il Capo dello Stato russo ha consegnato al Presidente del Turkmenistan un premio statale della Federazione Russa: l'Ordine dell'Amicizia.

A seguito delle consultazioni ad alto livello, sono stati firmati numerosi documenti bilaterali, tra cui la Dichiarazione sull'approfondimento del partenariato strategico tra la Federazione Russa e il Turkmenistan.

V. Putin e S. Berdimuhamedov hanno anche rilasciato dichiarazioni alla stampa.

La visita ufficiale di Serdar Berdimuhamedov in Russia è il suo primo viaggio all'estero da quando è entrato in carica come presidente del Turkmenistan il 19 marzo 2022.

* * *

Inizio della conversazione con il presidente del Turkmenistan Serdar Berdimuhamedov

Vladimir Putin: Caro Serdar Gurbangulyevich,!

Sono molto felice di vederVi. Benvenuto in Russia.

Siamo molto lieti che Voi stiate facendo la Vostra prima visita di stato all'estero nel nostro Paese. Ciò sottolinea ancora una volta la natura speciale delle nostre relazioni.

Grazie al Vostro predecessore in questo alto incarico, Gurbanguly Myalikgulyevich, abbiamo portato la nostra cooperazione a un livello veramente strategico. Oggi firmeremo anche un documento molto importante sullo sviluppo delle nostre relazioni.

Vorrei sottolineare che durante l'anno della pandemia, sfortunatamente, il nostro fatturato commerciale è leggermente diminuito, di poco più del dieci percento. Ma oggi, nonostante tutte le difficoltà esterne, per il primo trimestre [2022] l'aumento è superiore al 40 per cento, e questo è un movimento in avanti molto serio.

Di recente abbiamo celebrato anniversari, compreso il 30° anniversario dell'instaurazione delle relazioni diplomatiche. Stiamo sviluppando relazioni in tutti i settori e sono molto lieto di notare che, in effetti, non sono formali, ma di fatto strategiche.

Siamo molto felici di vederVi, benvenuto.

E, naturalmente, proprio all'inizio vorrei chiederVi di trasmettere i miei migliori auguri al precedente presidente [G. Berdimuhamedov], mio buono e gentile amico – nuovi successi e salute, ovviamente.

Serdar Berdimuhamedov: Grazie mille.

Caro Vladimir Vladimirovich!

In primo luogo, vorrei esprimerVi la mia gratitudine per il Vostro invito a visitare la Federazione Russa. Questa è la mia prima visita come presidente del Turkmenistan nella Federazione Russa.

Inoltre, cogliendo questa opportunità, vorrei congratularmi con Voi e, nella Vostra persona, con l'intero popolo russo per l'imminente Giornata della Russia e augurare pace, benessere e prosperità.

Caro Vladimir Vladimirovich!

Quest'anno, come avete giustamente notato, celebriamo il 30° anniversario dell'instaurazione delle relazioni diplomatiche tra il Turkmenistan e la Federazione Russa. Negli anni le relazioni tra i nostri Paesi si sono sviluppate con successo nei più svariati ambiti.

Vorrei inoltre sottolineare che quest'anno celebriamo il 20° anniversario della firma del Trattato di amicizia e cooperazione tra il Turkmenistan e la Federazione Russa ad Ashgabat. Questo documento è diventato un'importante pietra miliare nella storia delle relazioni tra i nostri Stati e ha contribuito allo sviluppo delle relazioni turkmeno-russe, basate sul rispetto reciproco, sulla fiducia e sulla considerazione dei reciproci interessi.

Cogliendo questa opportunità, vorrei congratularmi con Voi, caro Vladimir Vladimirovich, per questi anniversari, ed esprimerVi anche la mia gratitudine per il Vostro contributo personale allo sviluppo e al rafforzamento delle relazioni bilaterali tra il Turkmenistan e la Federazione Russa.

Grazie mille per la calorosa accoglienza e ospitalità. Anche il caro Gurbanguly Myalikgulyevich Berdimuhamedov Vi manda un grande saluto - vorrei trasmetterVelo.

Grazie mille.

Vladimir Putin: Grazie.

Durante la Vostra visita ci saranno molti eventi. So che ieri si sono incontrati i ministri e i vicepremier, quindi, come di consueto, quando una visita si svolge ad alto livello, al più alto livello, tutti i colleghi si riuniscono, lavorano attivamente, e sono sicuro che, a parte la dichiarazione che firmeremo oggi, tutta questa serie di lavori congiunti andrà, ovviamente, a beneficio dello sviluppo delle nostre relazioni.

Grazie mille.

Serdar Berdimuhamedov: Caro Vladimir Vladimirovich, vorrei anche notare che il Turkmenistan e la Federazione Russa hanno un alto livello di cooperazione politica, diplomatica, commerciale, economica, culturale e umanitaria basata su un partenariato strategico.

Ad oggi sono stati firmati 288 documenti internazionali tra il Turkmenistan e la Federazione Russa. I documenti di base sono il Trattato di amicizia e cooperazione, nonché il Trattato sul partenariato strategico tra il Turkmenistan e la Federazione Russa.

Per quanto riguarda i legami commerciali ed economici, vorrei sottolineare che la Federazione Russa è uno dei maggiori partner commerciali del Turkmenistan. Manteniamo la cooperazione economica non solo nell'energia, ma anche nell'industria, nei trasporti, nello sviluppo delle infrastrutture e in altri ambiti.

Oggi, il Turkmenistan non solo acquista grandi lotti di attrezzature automobilistiche, marittime e aeronautiche dalla Russia, ma offre anche alle aziende russe l'opportunità di partecipare attivamente all'attuazione di progetti economici nel nostro Paese.

Vorrei sottolineare che una delle principali sfere della cooperazione bilaterale è la nostra interazione nella cultura e nelle attività umanitarie, principalmente nell'istruzione, nella cultura e nell'assistenza sanitaria.

Un posto importante nella cooperazione bilaterale è occupato dai partenariati con le regioni della Federazione Russa. Vorrei sottolineare la proficua collaborazione con la Repubblica del Tatarstan, San Pietroburgo, la regione di Astrakhan e altre regioni della Federazione Russa.

Uno dei principali ambiti di cooperazione bilaterale è anche quello delle relazioni interparlamentari. Buoni contatti sono stati stabiliti tra i deputati del Mejlis del Turkmenistan e membri del Consiglio della Federazione e deputati della Duma di Stato.

Vorrei anche citare il primo Forum interparlamentare di successo [delle nazioni dell'Asia centrale e della Federazione Russa] e il primo Dialogo delle donne dell'Asia centrale e della Russia, che si sono tenuti il 12 e 13 maggio ad Ashgabat. Il Forum interparlamentare ha fornito una piattaforma per rafforzare la cooperazione tra le autorità legislative dei nostri Paesi.

Caro Vladimir Vladimirovich,

Vorrei sottolineare ancora una volta che il Turkmenistan presta molta attenzione alla cooperazione con la Federazione Russa. Vorrei cogliere l'occasione per invitarVi a fare una visita ufficiale in Turkmenistan a Vostro piacimento.

Ancora una volta, grazie per l'accoglienza calorosa e ospitale.

Vladimir Putin: Grazie. Approfitterò sicuramente del Vostro invito.

(Fonte: kremlin.ru)


<<Torna Indietro

Mosca – Vladimir Putin incontra il presidente del Turkmenistan Serdar Berdimuhamedov.
Mosca – Il presidente del Turkmenistan Serdar Berdimuhamedov.
Mosca – Vladimir Putin durante l’incontro con il presidente del Turkmenistan Serdar Berdimuhamedov.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono