Luglio 2022
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


24/05/2022
Russia - Fermeremo il genocidio in Ucraina


Mosca, 24 maggio 2022 - La Russia è stata costretta ad avviare un'operazione militare speciale per proteggere le persone dal genocidio e garantire lo status neutrale e libero dal nucleare dell'Ucraina, ha affermato martedì il ministro della Difesa russo Sergej Shojgu durante la riunione del Consiglio dei ministri della Difesa della CSTO.
Egli ha notato che dietro i sentimenti nazionalisti russofobici, che si sono sviluppati nella società ucraina sotto il patrocinio occidentale, sono state perseguitate la lingua russa, la cultura russa e la storia comune dei due paesi.
«Coloro che non erano d'accordo con questo sviluppo sono stati semplicemente distrutti. Per otto anni, il regime di Kiev ha metodicamente bombardato città e villaggi nel Donbass. Durante quel periodo, più di 14.000 persone sono state uccise e circa 33.000 ferite. Tutti i nostri tentativi di costringere Kiev ad attuare gli accordi di Minsk sono stati vani, li ha semplicemente ignorati», - ha detto il ministro.
«Nella situazione emergente, la Russia è stata costretta ad avviare un'operazione militare speciale per proteggere le persone dal genocidio, nonché per smilitarizzare e denazificare l'Ucraina, assicurando il suo status neutrale e libero dal nucleare», - ha sottolineato.

(Fonte: TASS)


<<Torna Indietro

Esercito russo in Ucraina. © Peter Kovalev/TASS.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono