07/05/2022
Russia - Distrutte le armi fornite all'Ucraina


Mosca, 7 maggio 2022 - Le Forze Armate russe hanno distrutto con Iskander le armi fornite alle Forze Armate ucraine dagli Stati Uniti e dall'Ue e il personale delle unità della 58ª brigata di fanteria motorizzata delle Forze Armate ucraine nella regione di Kharkov. Lo ha annunciato sabato il rappresentante ufficiale del Ministero della Difesa russo, il maggiore generale Igor Konashenkov.
«I sistemi missilistici tattici operativi Iskander nelle aree delle stazioni ferroviarie di Krasnograd e Karlovka, nella regione di Kharkov, hanno distrutto grandi accumuli di armi e attrezzature militari consegnate dagli Stati Uniti e dai Paesi occidentali, nonché il personale delle unità della 58ª fanteria motorizzata brigata delle Forze Armate ucraine», - ha detto Konashenkov.
Inoltre, le Forze Aerospaziali russe hanno colpito 42 aree di concentrazione di manodopera nemica e due depositi di munizioni con missili ad alta precisione. «I missili aerotrasportati ad alta precisione delle Forze Aerospaziali russe hanno colpito 42 aree di concentrazione di manodopera ed equipaggiamento militare ucraino nell'area dell'insediamento di Volcheyarovka della Repubblica popolare di Lugansk, nonché due depositi di munizioni nell'area di Seversk della Repubblica popolare di Donetsk», - ha affermato Konashenkov.

(Fonte: Tass)


<<Torna Indietro
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono