16/07/2021
Russia - Attacco a sito del Ministero della Difesa


Mosca, 16 luglio 2021 - Il sito del Ministero della Difesa russo è stato preso di mira da un attacco DDoS (Distributed Denial of Service), ha affermato stamane in una nota il ministero stesso. L'attacco è avvenuto intorno alle 10 del mattino, ora di Mosca (9.00 ora italiana), causando l'interruzione dell'accesso al sito.
Il sito è tornato a funzionare normalmente dopo un ritardo di circa due ore, ha affermato il ministero. Il dipartimento di sicurezza informatica dell'agenzia sta attualmente lavorando per respingere eventuali effetti negativi dell'attacco.
La fonte dell'attacco informatico, stabilita come situata al di fuori della Russia, non ha causato danni all'infrastruttura informatica del sito, ha aggiunto il ministero.
Secondo l'agenzia, gli specialisti IT stanno cercando di neutralizzare qualsiasi potenziale impatto che l'attacco potrebbe aver avuto.

Attacco DDos

Per Denial of Service (DoS - in italiano ‘negazione del servizio’), in campo informatico, si intende un malfunzionamento dovuto ad un attacco informatico in cui si fanno esaurire deliberatamente le risorse di un sistema che fornisce un servizio ai clienti, ad esempio un sito web su un web server, fino a renderlo non più in grado di erogare il servizio ai richiedenti. Questo avviene generalmente inondando il server che fornisce i servizi. Quando il traffico che inonda la vittima proviene da molte fonti differenti contemporaneamente, si parla di Distributed Denial of Service, in sigla DDoS. Per rendere l’idea è come quando troppe persone vogliono passare contemporaneamente attraverso la stessa porta. Il flusso si blocca e in realtà non passa nessuno. Il fenomeno può avvenire in maniera accidentale, per effettivamente eccessiva richiesta, oppure, molto più probabile in informatica, per dolo.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Ransomware attacca i sistemi IT globali. © Sputnik. Aleksej Malgavko.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono