06/07/2021
Russia/UK - Stop alle provocazioni nel Mar Nero


Mosca, 6 luglio 2021 – La Russia ha invitato il Regno Unito a mettere fine alle provocazioni avvenute in seguito all'incidente con la nave da guerra HMS Defender, ha detto il viceministro degli Esteri russo Sergej Ryabkov, aggiungendo che il Mar Nero non è un luogo per «tali giochi».
«Devi parlare nel modo più diretto possibile con i provocatori, spiegando in modo chiaro che la prossima volta dovrebbero lasciare da parte le loro provocazioni e non immischiarsi qui. Non è il luogo in cui tali giochi sono consentiti», ha detto Ryabkov in un'intervista ai media russi.
Il 23 giugno, il Ministero della Difesa russo ha dichiarato che il cacciatorpediniere Defender della Marina britannica era entrato nelle acque territoriali del Paese vicino a Capo Fiolent, in Crimea.

La Flotta russa del Mar Nero e le forze di sicurezza del confine hanno dovuto sparare colpi di avvertimento per imporre un cambio della propria rotta al cacciatorpediniere.

I militari hanno anche fatto decollare il caccia Su-24M per sganciare bombe sul percorso dell'HMS Defender, al fine di costringere il cacciatorpediniere britannico, che continuava ad ignorare gli avvertimento, a lasciare le acque russe.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Cacciatorpediniere Defender della Marina britannica. @ Sputnik.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono