Luglio 2022
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


ELEOUSA magazine
Agosto '17

Icona della Madre di Dio «Gioia di tutti coloro che soffrono». «È l’Annunciazione e c’è la luce...» di Konstantin Bal’mont.


I salici si sono imbiancati.
O veramente non c’è tristezza
Proprio per davvero?

È l’Annunciazione e c’è il riso
Le gemme sono rosse.
E per strada tutti
Hanno dei fiorellini azzurri.

Quanti fiori azzurri
Sottratti alla neve.
Il mondo ridiventa fresco e nuovo,
E tutto intorno è tenerezza.

Vedo la vecchia Mosca
Con un vestito giovane.
Rido e vivo,
E il sole è in ogni sguardo.

Dall’antico Cremlino,
I rintocchi giungono come onde,
E nei fossati la terra vive,
Come erba giovane.

Nell’erba che spunta appena
È il sogno della primavera e dell’estate.
L’Annunciazione a Mosca
È la festa della luce!

Konstantin Bal’mont



L’icona della Madre di Dio «Gioia di tutti coloro che soffrono» è diventata famosa per i suoi miracoli nel 1688. La sorella del Patriarca Joakim (1674-1690), Eufemia Petrova, che viveva a Mosca, ha sofferto per lungo tempo di una malattia incurabile ed è guarita dinanzi a questa icona. Era il 24 ottobre 1688. I rappresentanti della famiglia reale, così come i nobili di Russia, nutrivano una devozione speciale verso questa immagine. L’originale è conservata nella Chiesa dell’icona della Madre di Dio «Gioia di tutti coloro che soffrono» sulla Bolshaya Ordynka a Mosca, una delle prime chiese aperte dopo la restaurazione del Patriarcato di Mosca - nel 1948. Il rettore del tempio è il metropolita Hilarion di Volokolamsk, presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca.



<< Torna Indietro

Icona della Madre di Dio «Gioia di tutti coloro che soffrono»
Cerimonia alla Fortezza di Brest
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono