Luglio 2022
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


ELEOUSA magazine
Agosto '17

Tikhvin - Un nuovo vescovo per i 500 anni della Cattedrale


Nel giorno in cui si fa memoria dell’evento miracoloso dell’icona della Madre di Dio a Tikhvin, nella regione di Leningrado il 9 luglio (1383) del calendario giuliano, Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill ha guidato la celebrazione del 500° anniversario della fondazione della Cattedrale della Dormizione del Monastero maschile della Dormizione della Madre di Dio di Tikhvin.
Il Primate della Chiesa ortodossa russa ha celebrato la Divina Liturgia nella piazza del monastero, di fronte alla Cattedrale della Dormizione. Sul Trono è stata posta l’icona miracolosa della Madre di Dio di Tikhvin.
Durante la Liturgia è stato eseguito il rito di consacrazione dell’archimandrita Vsevolod (Ponich) a vescovo di Kamensk e Slavgorod (metropolia di Altaj), in conformità con le decisioni del Sacro Sinodo del 5 maggio 2015 (Verbali № 5, 6, 7).
La Cattedrale della Dormizione della Madre di Dio è stata costruita negli anni 1507-1515 su iniziativa del gran principe Vasilij III specificatamente per conservare l’icona miracolosa della Madre di Dio di Tikhvin. Il tempio fu consacrato il 15 agosto 1515 dall’arcivescovo Serapion di Novgorod. Il progetto fu realizzato dall’architetto italiano Aloisio da Karezano e messo in opera dal maestro di Novgorod Feodor Syrkov. L'edificio è stato costruito in pietra e fu il primo edificio di questo genere nel territorio di Tikhvin. Durante l'occupazione nazista la Cattedrale è stata leggermente danneggiata, a differenza degli altri templi ed edifici del Monastero. Il culto fu sospeso nel 1936 ed è ripreso nel 1997.
Hanno concelebrato con Sua Santità i metropoliti: Varsonofij di San Pietroburgo e Ladoga, cancelliere del Patriarcato di Mosca; Lev di Novgorod e Staraja Russa; Viktor di Tver e Kashin; Kostantin di Petrozavodsk e Carelia; Ignatij di Vologda e Kirillov; Sergij di Barnaul e Altai; l’arcivescovo Amvrosij di Peterhof, rettore dell'Accademia Teologica di San Pietroburgo; i vescovi: Ignatij di Vyborg e Priozersk, presidente del Dipartimento sinodale per la gioventù; Markell di Carskoe Selo; Sergij di Solnechnogorsk, capo della Segreteria amministrativa del Patriarcato di Mosca; Nazarij di Kronstadt, vicario della Laura di Sant'Alexander Nevsky; Veniamin di Rybinsk e Uglich; Mstislav di Tikhvin e Lodeinoe Pole; Varlaam di Makhachkala e Grozny; Mitrofan di Gatchina e Luga; Roman di Rubtsovsk e Aleisk; Ignatij di Armavir e Labinsk; Flavian di Cherepovets e Belozersk; Serapion di Biysk e Belokurikha; gli arcipreti: Sergij Kuksevich, segretario dell'Amministrazione della diocesi di San Pietroburgo; Sergij Garklavsk, confessore della fraternità spirituale del Monastero della Dormizione di Tikhvin; il clero della metropolia di San Pietroburgo.
Al servizio divino hanno partecipato il governatore ad interim della regione di Leningrado, Aleksandr Drozdenko, l’inviato plenipotenziario del Presidente della Federazione Russa nel Distretto Federale Centrale, Akeksandr Beglov, il vicegovernatore della città di San Pietroburgo, Igor Divinskij.
Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus' Kirill ha presentato in dono al vescovo Mstislav di Tikhvin e Lodeinoe Pole la panagia commemorativa per il 1000° anniversario del riposo del santo principe Vladimir, il Battista della Rus', che si celebra quest'anno, e al monastero della Dormizione della Madre di Dio di Tikhvin una copia dell'icona della Madre di Dio «Riscatto dei perduti».



<< Torna Indietro

Liturgia patriarcale nel Monastero di Tikhvin
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono