Luglio 2022
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


ELEOUSA magazine
Agosto '17

San Pietro, primo vescovo e santo di Mosca. Duplice anniversario per la Chiesa ortodossa russa


Messaggio del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill in occasione del 700° anniversario dell'inizio del ministero episcopale a Mosca del metropolita di Kiev e di tutta la Rus’ Pietro e della fondazione del Monastero di Vysoko Petrovka, che il primo vescovo di Mosca dedicò ai santi apostoli e martiri Pietro e Paolo.

A tutti i gerarchi, presbiteri e diaconi, reverendi monaci e monache, cari fratelli e sorelle in Cristo!

Quest'anno ricorre una data significativa - il 700° anniversario dell'inizio del ministero episcopale a Mosca di san Pietro di Kiev e di tutta la Rus’, che divenne il primo vescovo della nostra città e il suo primo santo.
Il metropolita Pietro fu mandato da Dio al nostro popolo all'inizio del XIV secolo in uno dei periodi cruciali della storia russa, quando la terra russa ha sofferto non solo una guerra intestina, ma era sotto il giogo dei conquistatori.
Svolgendo con zelo il suo ministero, san Pietro visitò instancabilmente i principati russi, e nel 1315 per la prima volta si recò a Mosca, che allora era una città molto piccola. Il principe di Mosca Ivan Kalita e i residenti locali accolsero il loro primo gerarca con tanto calore e attenzione che egli in cuor suo decise di trasferirsi a Mosca. Poi il metropolita Pietro, secondo la tradizione, fondò il monastero vicino al Cremlino in onore dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, oggi conosciuto come Monastero di Vysoko Petrovka. La sua decisione di spostare la cattedra del Primate della Chiesa ortodossa russa a Mosca spinse il principe Ivan Kalita ad iniziare, con la benedizione del santo, la costruzione della Cattedrale della Dormizione del Cremlino.
Nel 1326 il metropolita Pietro si addormentò nel Signore e fu sepolto presso la parete nord del tempio in costruzione. A partire da lui, per tutti i futuri Primati della Chiesa russa è stata la Cattedrale della città di Mosca.
Negli scritti che ci ha lasciato dopo il suo riposo benedetto, questo servo di Dio esorta i chierici ad essere veri pastori, e non semplici funzionari, decorando se stessi con le virtù spirituali, e i laici ad adempiere con zelo i comandamenti del Vangelo. Questi messaggi, scritti 700 anni fa, ancora oggi sostengono i fedeli ortodossi nel servizio e nella sequela del Signore. Ascoltando gli insegnamenti del santo, ognuno di noi deve coltivare la propria anima, cercare di acquisire nel cuore un vero amore cristiano, che è in grado di trasformare non solo la vita di ognuno, ma dell'intera società.
Quest'anno, insieme con il 700 ° anniversario dell'inizio del ministero episcopale a Mosca del metropolita Pietro si celebra anche il 700° anniversario del Monastero di Vysoko Petrovka. Nel corso dei secoli, questo monastero ha custodito la memoria del suo santo fondatore, la cui immagine oggi ispira i fratelli nelle opere.
Provvidenzialmente la celebrazione in onore del primo vescovo e santo di Mosca coincide con la Giornata della nostra città.
In considerazione dell'importanza di questo duplice anniversario il 6 settembre, nel giorno della memoria di san Pietro, dopo la Liturgia Patriarcale nella Cattedrale della Dormizione del Cremlino di Mosca si terrà una processione lungo l'antica strada Petrovka verso il Monastero di Vysoko Petrovka. Questo percorso ripete quello compiuto dal primo vescovo della nostra città - dalle mura del Cremlino, lungo il percorso del Neglinka fino al punto più alto del corso del fiume, da lui scelto per la fondazione del monastero.
Per intercessione di san Pietro, metropolita di Kiev, di Mosca e di tutta la Rus’, il Salvatore Misericordioso ci aiuti a rimanere saldi nella fede, osservando costantemente i Suoi comandamenti, e a lavorare diligentemente per il bene della Sua Chiesa.
Rivolgo a tutti Voi la benedizione di Dio.

+ Kirill,Patriarca di Mosca e di tutta la Rus '



<< Torna Indietro

Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus' Kirill
San Pietro di Mosca († 1326)
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono