Luglio 2022
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


ELEOUSA magazine
Agosto '17

La grande famiglia delle Chiese ortodosse


Durante la visita in Egitto per la firma di alcuni accordi bilaterali, il Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha incontrato il 10 febbraio Sua Beatitudine Teodoro II, Patriarca di Alessandria e di tutta l’Africa.
Alla riunione hanno partecipato l’ambasciatore della Federazione Russa nella Repubblica araba d’Egitto, Sergej Kirpichenko, il portavoce del Presidente russo, Dimitrij Peskov, il metropolita Niphont di Pelusion, del Patriarcato greco-ortodosso di Alessandria, il rappresentante del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ presso il trono del Patriarca di Alessandria, sacerdote Viktor Kulaga.
Il capo di Stato russo ha espresso la sua soddisfazione per l’incontro con il Patriarca di Alessandria, che esercita il suo ministero in un territorio per la maggioranza musulmano, facendo notare che in Russia, dove la maggior parte della popolazione è di religione ortodossa, esiste una notevole comunità islamica, che costituisce anch’essa parte della popolazione storica del Paese.
«Lei sa che in Russia da secoli, si può dire da un migliaio di anni, si sono costituiti buoni rapporti fra persone di diverse religioni.
Si tratta, prima di tutto, di rapporti di rispetto l’uno per l’altro, di sostegno reciproco, la cui base è costituita dai nostri comuni valori morali ed etici», - ha detto il capo dello Stato, esprimendo l’augurio che questo tipo di rapporti tra gli appartenenti di diverse religioni possa svilupparsi dappertutto.
Durante la conversazione, il presidente Putin ha sottolineato gli sforzi del Primate della Chiesa di Alessandria nel contribuire alla risoluzione dei problemi umanitari che devono affrontare i popoli della regione, e il suo impegno nel rafforzare e sviluppare buone relazioni con la Chiesa ortodossa russa.
Da parte sua, il Primate della Chiesa ortodossa di Alessandria ha ringraziato Putin per la sua attenzione nei confronti del Patriarcato ortodosso di Alessandria, appartenente alle Chiese orientali antiche, e il sostegno alla Chiesa ortodossa in Africa. «Voglio ringraziarLa per l’amore che Lei dimostra verso il mio Paese, l’Egitto», - ha detto Sua Beatitudine.
Nel corso della conversazione, Sua Beatitudine il Patriarca ha parlato del servizio sociale del Patriarcato di Alessandria in Africa e degli sforzi per preservare la pace interreligiosa.
Il Primate della Chiesa greco-ortodossa di Alessandria ha chiesto al Presidente russo di trasmettere a Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill i suoi sentimenti di amore fraterno. «Siamo la grande famiglia delle Chiese ortodosse», - ha detto Teodoro II.
Riferendosi ai lunghi anni del suo servizio come rappresentante del Patriarcato di Alessandria a Odessa, Sua Beatitudine il Patriarca Teodoro ha detto: «Li ricordo sempre».
Al termine dell’incontro, il Presidente della Federazione Russa e il Patriarca di Alessandria Teodoro II si sono scambiati i doni.
Intanto, la Russia e l’Egitto hanno firmato alcuni accordi bilaterali. Essi prevedono, in particolare, la costituzione di un’area di libero scambio tra l’Egitto e l’Unione doganale e la creazione di una zona industriale della Russia in un territorio attiguo al canale di Suez. Ulteriori accordi riguardano la cooperazione nel settore agricolo.
Parlando della cooperazione nel campo dell’energia nucleare, Vladimir Putin ha dichiarato che l’aiuto fornito all’Egitto in questo campo non riguarda una semplice centrale, ma un intero settore nucleare. Uno dei documenti che sono stati firmati apre la possibilità di partecipazione della società russa Rosatom alla costruzione della prima centrale atomica egiziana.



<< Torna Indietro

Alessandria d'Egitto - Incontro tra Teodoro II e Vladimir Putin
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono