ELEOUSA magazine
Agosto '17

Uno dei progetti più ambiziosi di arte musiva


Nel corso di una solenne cerimonia è stata consegnata alla Chiesa ortodossa serba la decorazione musiva della cupola centrale della maestosa Cattedrale di San Sava sul Vračar a Belgrado. Si tratta di uno dei progetti più ambiziosi di decorazione musiva al mondo. L'area totale del mosaico è di 1248 metri quadrati. Il progetto è stato realizzato da 70 maestri russi e serbi sotto la guida dell'artista del popolo russo Nikolaj Mukhin, e ad oggi ha richiesto tre anni di lavoro.
«Gazprom neft» ha lavorato come investitore nel progetto per creare il mosaico della cupola centrale del tempio serbo e ha preso parte attiva a tutte le fasi della sua realizzazione. Dal momento della partecipazione azionaria nella società «Industria petrolifera della Serbia», la compagnia russa è diventata il più grande investitore straniero nell'economia serba. Allo stesso tempo, «Gazprom neft» è anche il più grande investitore sociale nel paese, implementando un programma per sostenere la cultura e preservare il patrimonio storico della Serbia.
La Chiesa di San Sava è uno dei principali monumenti architettonici in Serbia ed è una delle più grandi chiese ortodosse al mondo, eretta sul luogo dove furono bruciate le reliquie di san Sava dagli ottomani nel 1595.
La cattedrale fu progettata alla fine del XIX secolo, ma la costruzione iniziò solo nel 1935 e poi rinviata a causa dello scoppio della Seconda guerra mondiale. La costruzione della cupola è stata completata nel 1989 e nel 2004 sono iniziati regolarmente i servizi di culto.
Nel 2012, il Ministero della Cultura della Federazione Russa e il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica di Serbia hanno firmato un protocollo sulla partecipazione della Federazione Russa al progetto di decorazione interna della Chiesa di San Sava a Belgrado.
Nel 2014 è stato firmato il verbale della riunione della giuria del concorso panrusso per la decorazione musiva interna del tempio ed è stato approvato il progetto del team di autori del laboratorio di mosaici della Fondazione internazionale Unesco a Mosca, guidato dall'accademico dell'Accademia delle Belle Arti della Russia Nikolaj Mukhin.
L'Agenzia federale per gli Affari della Comunità degli Stati indipendenti, i compatrioti che vivono all'estero e la cooperazione internazionale umanitaria (Rossotrudnichestvo) coordina il progetto, in fase di esecuzione.
Oltre alla leadership serba hanno partecipato alla cerimonia il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov, il capo di «Gazprom neft» Aleksandr Djukov, il metropolita Hilarion di Volokolamsk, presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne, ed altri.



<< Torna Indietro

Mosaico della cupola centrale della Cattedrale di San Sava a Belgrado.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono