21/05/2020
Russia - Impossibile l'accordo del secolo Usa


Mosca, 21 maggio 2020 – La Russia ritiene impossibile far avanzare «l'accordo del secolo» americano sulla pace in Medio Oriente, ha dichiarato a Sputnik il rappresentante speciale del Presidente russo per il Medio Oriente e i Paesi africani, il vice ministro degli Esteri russo Mikhail Bogdanov.
Così ha commentato la sua recente conversazione con l'inviato speciale della Casa Bianca Avi Berkowitz.
«Mi ha chiamato e ha iniziato a sostenere che era necessario promuovere "l'accordo del secolo". Gli ho detto che era impossibile. Perché conosce la posizione dei palestinesi e la posizione di tutti gli arabi, della Lega araba. E bisogna riunire il quartetto per il Medio Oriente per discutere della situazione e vedere come uscirne», ha detto il vice ministro.
Secondo Bogdanov, in una conversazione con Berkowitz ha confermato la posizione russa «perfettamente chiara», secondo cui Mosca riconosce lo Stato palestinese entro i confini del 1967 con la capitale a Gerusalemme est.
«Questa è la nostra posizione invariata e coerente», ha sottolineato il vice ministro degli Esteri.
Ha anche commentato un rapporto di Axios, secondo cui, in una conversazione con Berkowitz, avrebbe offerto di tenere un «mini-summit» tra Stati Uniti e Palestina a Ginevra.
«Ma che vertice? Ma quale Ginevra? Sono tutte sciocchezze», ha detto Bogdanov.

L'accordo del secolo

Alla fine di gennaio, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha presentato un piano di pace, il cosiddetto «accordo del secolo». Questo piano offre ad Israele l'opportunità di annettere i territori palestinesi in Cisgiordania e di estendere la sua sovranità alla Valle del Giordano, e riconosce anche Gerusalemme come la sua capitale unica e indivisibile. Per la Palestina, «l'affare del secolo» prevede la creazione di uno Stato smilitarizzato, privo di controllo sui suoi confini e sullo spazio aereo. La capitale della Palestina in questo caso potrebbe essere il villaggio di Abu Dis nella periferia est di Gerusalemme.
La Palestina, da parte sua, ha dichiarato che davanti alle intenzioni del governo israeliano di annettere le terre palestinesi, terminerà tutti gli accordi con Israele e gli Stati Uniti.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Il Ministero degli Etseri della Federazione Russa. © Sputnik. Natalia Seliverstova.
Agosto '17