Agosto 2020
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
LINK
COMMUNITY
PASSAPAROLA
SPONSOR
CONTATTI

14/05/2020
Venezuela - Rivelazioni di Nicolas Maduro


Caracas, 14 maggio 2020 - In un discorso pubblico, tenuto sulla Tv di stato venezuelana, Nicolas Maduro ha accusato l'autoproclamato presidente del Paese, Juan Guaidó, di aver organizzato l'invasione navale e il colpo di Stato in Venezuela in un incontro tenutosi alla Casa Bianca nel mese di febbraio.
Secondo quanto riferito dal leader del Venezuela, a quella riunione, tenuta su ordine preciso di Donald Trump, avrebbe partecipato Jordan Goudreau della Silvercorp Usa, l'agenzia di sicurezza privata coinvolta nel fallito sbarco del 3 maggio scorso: «È stato alla Casa Bianca, il 4 febbraio di quest'anno, il 2020, che Juan Guaidó ha incontrato Jordan Goudreau, capo della Silvercorp, su ordine di Donald Trump per organizzare il piano d'attacco», ha tuonato Maduro.
Maduro ha poi aggiunto che «sarebbe molto semplice verificare la presenza di Goudreau» alla Casa Bianca tra il 2019 e il 2020 e «la stanza in cui ha incontrato Guaidó».
In precedenza Trump ha negato ogni suo possibile coinvolgimento nell'operazione militare fallita in Venezuela dello scorso 3 maggio.

L'operazione Gedeon

La mattina del 3 maggio, le forze armate di Caracas hanno individuato due lance a largo della costa di Macuto, nello stato di La Guaira, a 20 minuti da Caracas, con a bordo dei presunti mercenari, che avrebbero pianificato un'infiltrazione nel territorio del Venezuela.
Le autorità venezuelane hanno reso noto che le forze armate governative hanno ingaggiato i mercenari in uno scontro che ha portato alla morte di otto persone e all'arresto di altre tredici, tra cui un agente della Dea.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro
Agosto '17