Aprile 2020
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
2930
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
LINK
COMMUNITY
PASSAPAROLA
SPONSOR
CONTATTI

14/08/2019
Russia - Liturgia patriarcale a Diveevo


Diveevo, 1 agosto 2019 – Nel giorno della festa del ritrovamento delle reliquie di San Serafino (1903), taumaturgo di Sarov, Sua Santitŕ il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ ha visitato il Monastero della Santa Trinitŕ di San Serafino a Diveevo. Quest'anno ricorre il 29° anniversario del ritrovamento delle reliquie di San Serafino di Sarov.

Alle porte sante del monastero il Primate della Chiesa ortodossa russa ha incontrato i vescovi arrivati per le celebrazioni a Diveevo, la badessa del Monastero di San Serafino a Diveevo, igumena Sergija (Konkova) con le sorelle del monastero.

Sua Santitŕ Vladyka ha celebrato la Divina Liturgia all'aperto sulla piazza della Trasfigurazione del monastero, vicino all’arca con le reliquie di san Serafino, che, secondo la tradizione, č stata portata prima del servizio dalla Cattedrale della Santa Trinitŕ e posta presso il trono.





Hanno concelebrato Sua Santitŕ: il metropolita Varsonofij di San Pietroburgo e Ladoga; il metropolita Sava di Tver e Kashin, direttore del Dipartimento amministrativo del Patriarcato di Mosca; il metropolita Varnava di Cheboksary e Chuvashia; il metropolita Sergej di Samara e Novokujbyševsk; il metropolita Tikhon di Vladimir e Suzdal; il metropolita Ioann di Yoshkar-Ola e Mari; il metropolita Josef di Ivanovo-Voznesensky e Vichuga; il metropolita Feofan di Kazan’ e Tatarstan; il metropolita Georgij di Nižnij Novgorod e Arzamas; il metropolita Venjamin di Orenburg e Saraktash; il metropolita Longin di Saratov e Vol’sk; il metropolita Kirill di Stavropol e Nevinnomyssk, presidente del Comitato sinodale per l'interazione con i cosacchi; il metropolita Zinovij di Saransk e Mordovia; il metropolita Serafim di Penza e Nižnij Lomov; il metropolita Viktorin di Izhevsk e Udmurtia; l’arcivescovo Dimitrij di Vitebsk e Orsha; l’arcivescovo Justinian di Ėlista e Kalmucchia; l’arcivescovo Feognost di Kashira, presidente del Dipartimento sinodale per i monasteri e la vita monastica; l’arcivescovo Aksij di Južno-Sachalinsk e Curili; il vescovo Veniamin di Ardatov e Atjashevo; il vescovo Kliment di Krasnoslobodsk e Temnikov; il vescovo Ilija di Balakhna; il vescovo Filaret di Dal'nee Konstantinovo; il vescovo Stefan di Kanash e Jantikovo; il vescovo Avgustin di Gorodets e Vetluga; il vescovo Varnava di Vyksa e Pavlovo; il vescovo Nil di Murom e Vjazniki; il vescovo Vasilij di Kotlas e Vel’sk; il vescovo Evgenij di Nižnij Tagil e Nevjansk; il vescovo Ignatij di Marinskij-Posad; il vescovo Foma di Pavlovo-Posad, capo della Segreteria amministrativa del Patriarcato di Mosca; l'arciprete Sergej Matveev, segretario dell'Amministrazione diocesana di Nižnij Novgorod, custode della Cattedrale di Alexander Nevsky di Nižnij Novgorod; l’arciprete Aleksandr Dolbunov, decano del distretto di Sarov della diocesi di Nizhny Novgorod; l’arciprete Sergej Kuksevich, segretario dell'Amministrazione diocesana della metropolia di San Pietroburgo; l’arciprete Igor Pokrovsky, sacerdote senior del Monastero di San Serafino di Diveevo; il sacerdote Aleksandr Volkov, capo del Servizio stampa del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’; il clero della metropolia di Nižnij Novgorod.

Al servizio hanno partecipato il rappresentante plenipotenziario del Presidente della Federazione Russa nel Distretto Federale del Volga I.A. Komarov, il governatore della regione di Nižnij Novgorod G.S. Nikitin, il governatore della regione Samara D.I. Azarov, il presidente dell'Assemblea legislativa della regione di Nižnij Novgorod E.V. Lebedev.

Durante la Liturgia hanno pregato il presidente del Dipartimento sinodale per le relazioni della Chiesa con la societŕ e i media V.R. Legojda, il vicepresidente del Dipartimento sinodale per i monasteri e la vita monastica, badessa del Monastero stavropegico della Concezione, igumena Julianija (Kaleda), la badessa del Monastero di San Serafino di Diveevo, igumena Sergija (Konkova), le badesse di un certo numero di monasteri della Chiesa ortodossa russa, le sorelle del Monastero di Diveevo, i partecipanti al secondo Forum della gioventů «La mia gioia». Numerosi pellegrini hanno preso parte alle celebrazioni a Diveevo - in due giorni 10mila persone hanno visitato il monastero. Č stato organizzato un campo tenda per i pellegrini, che ha ospitato circa 1800 persone. Secondo la direzione centrale del Ministero degli Affari interni della Federazione Russa per la cittŕ di Mosca, circa 4mila fedeli hanno partecipato al servizio patriarcale nella piazza della Trasfigurazione.

I canti liturgici sono stati eseguiti dal coro del Monastero di San Serafino di Diveevo, diretto dalla suora Elena (Tsarakhova).

Il servizio patriarcale č stato trasmesso in diretta dalla compagnia televisiva statale regionale Nntv di Nizhny Novgorod, dai canali televisivi ortodossi «Salvatore» e «Unione». La trasmissione in diretta della Divina Liturgia č stata effettuata anche dal sito web ufficiale della metropolia di Nizhny Novgorod e dal sito web dell'agenzia di stampa del governo della regione di Nizhny Novgorod «Vremja N». Per comoditŕ dei numerosi partecipanti alla celebrazione, sono stati installati numerosi schermi sulla Piazza della Cattedrale, su cui č stato trasmesso il servizio.

Durante la litania della «supplica intensa» sono state elevate petizioni sull'unitŕ della Chiesa ortodossa e sulla preservazione della Chiesa da divisioni e scismi.

Dopo la litania, Sua Santitŕ il Patriarca Kirill ha pregato per la pace in Ucraina.

La predicazione prima della comunione ai Santi Misteri č stata tenuta dall'arciprete Aleksandr Mjakinin, primo vicerettore del Seminario teologico di Nižnij Novgorod, capo del Dipartimento missionario della diocesi di Nižnij Novgorod.

Sua Santitŕ Vladyka ha eseguito il servizio di glorificazione a San Serafino di Sarov e ha pregato presso le reliquie del santo.

Al termine della Liturgia, il metropolita Georgij di Nizhny Novgorod e Arzamas ha rivolto parole di benvenuto al Primate della Chiesa russa e ha presentato in dono a Sua Santitŕ l'icona dei martiri Evdokia Sheikova, Darija Ulybina, Darija Timagina e Marija Neizvesta (1919) con una particella delle loro reliquie. Il centenario del martirio di queste sante sarŕ celebrato il 18 agosto di quest'anno.

A nome degli abitanti e dei pellegrini, anche l’igumena Sergija (Konkova) ha salutato Sua Santitŕ il Patriarca Kirill. La badessa del Monastero di Diveevo ha presentato in dono a Sua Santitŕ una prosfora e l'icona che raffigura l'apparizione dello Spirito Santo attraverso la preghiera di San Serafino di Sarov a Nikolaj Motovilov. «In segno della nostra gratitudine, accettate questa prosfora, presa sulla Vostra salute per rafforzare la Vostra forza spirituale e fisica e l'icona dipinta dalle sorelle del monastero», - ha detto l’igumena Sergija.





Il Primate della Chiesa russa si č rivolto ai fedeli con la parola primaziale.

Come dono al monastero, Sua Santitŕ Vladyka ha consegnato un'antica icona raffigurante l'Ultima Cena. «La Santa Eucaristia, l'Ultima Cena, eseguita dai discepoli del Salvatore, e quindi da tutti noi, č il centro della nostra vita spirituale, il centro di tutto ciň che facciamo nel nome di Cristo. Perché senza la comunione della grazia di Dio, senza assaggiare il Corpo e il Sangue di Cristo, nessuna forza sarŕ sufficiente per superare le difficili circostanze della vita, ma la cosa piů importante č mantenere la fede e vivere secondo la legge di Cristo. Lasciate che questa immagine vi ricordi il servizio solenne festivo di oggi», ha detto Sua Santitŕ il Patriarca.

Il Primate della Chiesa russa ha consegnato al metropolita Georgij la croce realizzata per il decimo anniversario del Concilio Locale della Chiesa ortodossa russa nel 2009 e l'intronizzazione di Sua Santitŕ, all’igumena Sergija - una croce commemorativa.

Ai fedeli sono state consegnate piccole icone di San Serafino di Sarov con la benedizione patriarcale.

Dopo il pasto festivo organizzato nella trapeza della Chiesa di Sant’Alexander Nevskij del Monastero della Santa Trinitŕ di San Serafino di Diveevo, Sua Santitŕ il Patriarca di Mosca e tutta la Rus’ Kirill ha visitato il solco della Madre di Dio.
Sua Santitŕ Vladyka č stato accompagnato dal metropolita Georgij di Nižnij Novgorod e Arzamas e dalla badessa del Monastero di Diveevo, igumena Sergija (Konkova).

Quindi il Primate della Chiesa ortodossa russa ha visitato la Cattedrale dell'Annunciazione in costruzione, che si trova all'interno del solco della Madre di Dio, scavato secondo il patto di San Serafino di Sarov. Il tempio superiore č dedicato all'Annunciazione della Madre di Dio, quello inferiore alla Santa Dormizione.

Sua Santitŕ il Patriarca Kirill cha constatato i progressi della costruzione della cattedrale, ha esaminato i mosaici delle chiese superiori e inferiori. Nella chiesa superiore, dove vengono eseguiti lavori di decorazione musiva, Sua Santitŕ il Patriarca ha messo i pezzi smaltati nell'immagine di un angelo della composizione «Battesimo del Signore», che sarŕ collocata sulla volta a sud della chiesa.

Dopo aver visitato la Cattedrale dell'Annunciazione, Sua Santitŕ il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill ha lasciato Diveevo.

(Fonte: Servizio stampa del Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’; www.patriarhiya.ru)


<<Torna Indietro

Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Visita patriarcale nella metropolia di Nižnij Novgorod. Liturgia nel Monastero di San Serafino a Diveevo. Foto: Oleg Varov.
Agosto '17