Aprile 2024
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
2930
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


01/03/2023
Russia - Operazione militare speciale in Ucraina


Mosca, 1 marzo 2023 - Il segretario di Stato americano Anthony Blinken, durante una visita in Uzbekistan, ha affermato che ci sono «elementi positivi» nelle proposte della Cina per risolvere la situazione in Ucraina.
Secondo lui ci sono «cose che, come la stessa Cina ha detto più volte in passato, sono molto simili alle proposte della stessa Ucraina. Tuttavia, secondo lui, se Pechino fosse «seria» sul piano proposto, allora avrebbe dovuto aiutare l'Ucraina tutto l'anno scorso.
Allo stesso tempo, il presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha visitato la Cina (nelle fasi iniziali del conflitto dopo il 24 febbraio, Minsk ha agito da piattaforma per i negoziati tra Mosca e Kiev). Ha tenuto un incontro con Xi Jinping, a seguito del quale le parti hanno adottato una dichiarazione, anche sull'Ucraina: Minsk e Pechino sono interessate a stabilire la pace in Ucraina il prima possibile.
Il segretario dell'esercito americano Christine Wormuth ha suggerito che il conflitto in Ucraina «si risolverà da solo» in un anno o due, osservando che si è rivelato più lungo del previsto.

Avanzamento dell'operazione

Mercoledì il Ministero della Difesa della Federazione Russa ha riferito che l'esercito ucraino ha perso circa 240 persone al giorno nelle direzioni di Kupyansk e Krasnoliman, fino a 190 persone e 20 pezzi di equipaggiamento nella direzione di Donetsk, fino a 85 militari ucraini, un carro armato, due obici semoventi, 12 veicoli e deposito munizioni.
Inoltre, il ministero ha osservato che l'Ucraina ha perso fino a 80 militari e 6 pezzi di equipaggiamento nelle direzioni Sud di Donetsk e Zaporozhya.
Il dipartimento ha anche riferito che i sistemi di difesa aerea russi nell'ultimo giorno hanno respinto un massiccio attacco di droni ucraini sulla Crimea.
L'addetto stampa del Presidente della Federazione Russa Dmitrij Peskov ha inoltrato la questione della situazione vicino ad Artemovsk (Bakhmut) al Ministero della Difesa della Federazione Russa.
Tuttavia, il consigliere del capo ad interim della DPR, Igor Kimakovsky, ha affermato che Kiev aveva già perso fino al 70% dei militari delle unità addestrate nell'area di Artemovsk (Bakhmut). Il vice ministro della Difesa ucraino Anna Malyar, a sua volta, ha annunciato la decisione di trasferire ulteriori unità di truppe ucraine ad Artemovsk.
Mikhail Podolyak, consigliere del capo dell'ufficio di Volodymyr Zelensky, dopo una dichiarazione del Ministero della Difesa russo il giorno prima sulla distruzione di droni nel territorio di Krasnodar e Adygea, nonché informazioni da parte delle autorità locali su un drone nella regione di Mosca, ha detto che Kiev non è stata coinvolta in attacchi alla Russia.
L'addetto stampa del presidente della Federazione Russa Dmitry Peskov ha commentato le parole del politico ucraino, osservando che il Cremlino non crede a queste parole.
Il ministro della Difesa russo Sergej Shojgu ha approvato la procedura per fornire alle unità di volontari armi, equipaggiamento militare e mezzi materiali e tecnici, in base all'ordine del Ministero della Difesa russo.

(Fonte: Ria Novosti)


<<Torna Indietro
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono