Luglio 2022
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


19/01/2022
Donbass - Schieramento armamenti esercito ucraino


Lugansk, 19 gennaio 2022 - Le forze di sicurezza ucraine hanno schierato un cannone antiaereo e un mezzo corazzato per il trasporto di soldati vicino alla linea di contatto nel Donbass, ha affermato Ivan Filiponenko, portavoce della milizia popolare dell'autoproclamata Repubblica popolare di Lugansk.
«In violazione del terzo paragrafo delle misure aggiuntive, il nemico continua a posizionare armi ed equipaggiamenti militari negli insediamenti nel territorio controllato dall'Ucraina», ha detto ai giornalisti.
Secondo Filiponenko, le unità di ricognizione della Lnr hanno individuato i mezzi militari alla periferia del villaggio di Nizhnee.
«Le unità della Milizia popolare stanno monitorando costantemente il nemico, attenendosi rigorosamente alle condizioni dell'attuale tregua e sono pronte a rispondere prontamente ai cambiamenti della situazione agli ordini del comando», ha aggiunto il rappresentante degli autonomisti di Lugansk.
Il dispiegamento di armi pesanti vicino alla linea di contatto nel Donbass è vietato dagli accordi di Minsk e dalle ulteriori misure di cessate il fuoco entrate in vigore nell'estate del 2020. Inoltre, è previsto un divieto assoluto di sparare, di condurre azioni offensive e di ricognizione e sabotaggio. Tuttavia a Donetsk e Lugansk le forze armate ucraine sono state ripetutamente accusate di aver violato queste disposizioni.
Da parte sua, Mosca ha più volte affermato che Kiev non rispetta gli accordi di Minsk e cerca di rallentare i negoziati per risolvere il conflitto pacificamente. Di recente il Ministero degli Esteri russo ha osservato che le autorità ucraine hanno concentrato metà dell'esercito nel Donbass e conducono sporadicamente bombardamenti delle repubbliche non riconosciute anche utilizzando armi proibite.
Le tensioni nella regione sono alimentate dagli Stati Uniti e da altri Paesi della Nato, che forniscono all'Ucraina armi e istruttori militari, inoltre hanno aumentato il numero di esercitazioni nel Mar Nero. Mosca crede che l'Occidente stia cercando di creare un contingente militare fisso in prossimità dei confini russi.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

 Militari ucraini nei pressi della linea di demarcazione nel Donbass. CC BY 2.0 / Ministry of Defense of Ukraine / Vadim Kovalov / War Ukraine. Da: it.sputniknews.com.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono