Ottobre 2022
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


19/11/2021
Russia - Incontro con il Presidente uzbeko


Mosca, 19 novembre 2021 – Il presidente Vladimir Putin ha avuto colloqui al Cremlino con il presidente della Repubblica dell'Uzbekistan Shavkat Mirziyoyev. Sono state discusse le questioni per l'ulteriore sviluppo delle relazioni russo-uzbeke di partenariato strategico e alleanza, anche nei settori del commercio, degli investimenti e umanitario, nonché questioni internazionali e regionali di attualità, compresa la situazione in Afghanistan.
A margine dei colloqui è stato firmato un pacchetto di documenti bilaterali. I leader dei due Paesi hanno adottato una dichiarazione congiunta sulla cooperazione nel campo della sicurezza internazionale dell'informazione.

* * *

Vladimir Putin: Caro Shavkat Miromonovich!

Prima di tutto, vorrei congratularmi con Voi per la Vostra convincente vittoria alle elezioni. Abbiamo già detto molte volte ai Vostri primi passi da Presidente che avete molto lavoro davanti a Voi e molto difficile.

Sh. Mirziyoyev: Pesante.

Vladimir Putin: Pesante, sì, ma Voi ci riuscite. Andate avanti con sicurezza, fate crescere il Paese e il risultato c’è. Le persone lo vedono, lo sentono, per questo hanno risposto a quello che avete fatto negli ultimi anni. Il risultato mostra che le persone si fidano di Voi. Mi congratulo sinceramente con Voi per questo e Vi auguro successo nel prossimo periodo della Vostra Presidenza.

Sono certo che la nostra cooperazione tra Russia e Uzbekistan contribuirà anche ad aumentare la crescita delle opportunità in Uzbekistan e il benessere dei cittadini del Paese.

L'Uzbekistan non è solo il nostro vicino più prossimo, ma anche un alleato: è così che trattiamo l'Uzbekistan. È un grande Paese regionale con il quale abbiamo molte cose che ci uniscono, sia storicamente che attualmente.

Oggi, il 18% del fatturato commerciale totale dell'Uzbekistan è nella Russia. Cresce il fatturato: nonostante la pandemia, lo scorso anno è cresciuto di oltre il 15 per cento. Questo è un ottimo indicatore che anche nei momenti più difficili interagiamo e interagiamo con successo.

Il volume degli investimenti dalla Russia supera i 10 miliardi di dollari. Ci sono progetti interessanti e il lavoro attuale - sia nel formato regionale che in quello nazionale - va avanti in tutte le direzioni. Ciò vale anche per l'economia, i legami umanitari e le infrastrutture di trasporto.

Qui abbiamo un campo molto ampio per il lavoro congiunto e, naturalmente, abbiamo qualcosa di cui parlare.

Sono molto felice di vederVi. Davvero non ci vediamo da molto tempo.

Benvenuto.

Sh. Mirziyoyev: Grazie mille.

Vladimir Vladimirovich, grazie mille per le Vostre congratulazioni. In realtà, e ne abbiamo parlato molto, credo che l'esito delle elezioni presidenziali in Uzbekistan sia stato uno dei risultati positivi della nostra cooperazione.

Innanzitutto, sono grato che Voi mi abbiate invitato a visitare la Russia e per l’accoglienza così calorosa.

Vorrei in particolare sottolineare che negli ultimi anni c’è stata una svolta nelle nostre relazioni: non avevamo mai avuto cifre del genere prima. Come Voi avete detto, il nostro commercio è in crescita: negli ultimi nove mesi è già stato di 5 miliardi di dollari e raggiungerà i 7 miliardi di dollari entro la fine dell'anno. Vi sono molto grato per il Vostro sostegno ai nostri accordi reciproci.

La Commissione intergovernativa presieduta dai Primi Ministri sta lavorando molto seriamente, Voi l'avete sostenuta e sta dando risultati molto seri. I ministri e le sottocommissioni stanno lavorando.

Molto è stato fatto prima della visita. Abbiamo avuto tre grandi forum: un forum regionale, uno sull’istruzione e uno mediatico.

Per quanto riguarda i risultati, ora stiamo lavorando a progetti per un valore totale di 14 miliardi di dollari. Alcuni dei progetti sono stati prodotti dal forum interregionale: quando l'abbiamo lanciato tre anni fa, non avevamo niente di simile.

Oltre 35 accordi sono stati firmati a seguito del forum sull'istruzione dell'altro ieri. Negli ultimi tre anni abbiamo aperto 11 filiali di università russe. Ora abbiamo già 15 affiliati: di recente abbiamo aperto una filiale dell'Università Pirogov.

Anche la cooperazione culturale e umanitaria sta facendo progressi costanti. Questo vale anche per la cooperazione tecnico-militare, come avete detto, e dei trasporti.

I nostri parlamenti hanno sviluppato ottimi rapporti, prima non era così. Stanno lavorando molto duramente per monitorare ciò che viene fatto e per adempiere ai loro compiti.

Penso che abbiamo qualcosa di cui parlare, perché oggi c'è un livello [di relazioni] completamente diverso tra noi. L'integrazione profonda è in corso in tutte le direzioni, ed è in realtà profonda, perché prima c'erano progetti quando si facevano accordi tra regioni, ma oggi ci sono progetti che aggiungono valore. Questi sono progetti seri, abbiamo condiviso [opinioni] su questo, ci sono grandi progetti nella metallurgia e stanno procedendo con successo.

Oggi penso che abbiamo una buona opportunità per discutere di questi temi: questioni interregionali, bilaterali, di sicurezza, la questione dell'Afghanistan. Penso che questo sia un ottimo motivo per discutere e affrontare questioni serie per il futuro.

Vladimir Putin: Grazie mille. Grazie per la Vostra visita.

(Fonte: kremlin.ru)


<<Torna Indietro

Mosca – Vladimir Putin riceve al Cremlino il presidente della Repubblica dell'Uzbekistan Shavkat Mirziyoyev.
Mosca - Il presidente della Repubblica dell'Uzbekistan Shavkat Mirziyoyev.
Mosca – Vladimir Putin durante l’incontro con il presidente della Repubblica dell'Uzbekistan Shavkat Mirziyoyev.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono