07/11/2021
Iraq - Kadhimi scampato ad un attacco con drone


Baghdad, 7 novembre 2021 – Il primo ministro iracheno Mustafa Kadhimi è sopravvissuto a un tentativo di assassinio dopo che «un drone carico di esplosivo» è stato usato per attaccare la sua casa nella cosiddetta «zona verde» di Baghdad, secondo quanto riportato dai media locali citando fonti militari.
Oltre al drone esplosivo, nell'attacco è stato utilizzato anche un razzo. L’emittente televisiva degli Emirati Arabi, Al Arabiya, in un primo momento aveva asserito che il primo ministro fosse rimasto ferito e portato in ospedale insieme a diversi membri della sua squadra di protezione.
Successivamente fonti della Reuters affermavano al contrario che l'alto funzionario non sarebbe rimasto contuso nell’attentato. L'agenzia irachena Ina corrobora le informazioni Reuters citando fonti interne alle forze di sicurezza.
Lo stesso Kadhimi ha smentito tutti i dubbi in un tweet, in cui ha informato la popolazione che sta bene e ha chiesto di mantenere «calma e moderazione per il bene dell'Iraq».
Nella zona verde risiedono anche i diplomatici dei Paesi occidentali, che hanno riferito di aver sentito esplosioni e spari nella zona. Finora, l'attacco non è stato rivendicato.
Va notato che l'attacco è avvenuto poco dopo le proteste nella capitale irachena per i risultati delle elezioni generali di ottobre.
Queste proteste si sono trasformate in scontri tra manifestanti e agenti delle forze di sicurezza, che hanno usato gas lacrimogeni. A seguito delle proteste, almeno una persona è morta.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Mustafa Kadhimi. © Foto: The Media Office of the Prime Minister of Iraa. Da: it.sputniknews.com.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono