06/11/2021
Palestina - Scontri con soldati israeliani


Ramallah, 6 novembre 2021 - Almeno 70 palestinesi sono stati feriti, venerdì 5 novembre, durante gli scontri con i soldati israeliani avvenuti nelle vicinanze della città cisgiordana di Nablus, lo ha riferito la Società della Mezzaluna Rossa palestinese.
«Settanta palestinesi sono stati feriti oggi in seguito a scontri con le forze israeliane nelle aree di Bayt e Deir al-Hatab, vicino a Nablus», ha riferito la Mezzaluna Rossa.
Sempre venerdì, un adolescente palestinese di 13 anni è morto in ospedale dopo essere stato ferito negli scontri con i soldati israeliani a est di Nablus, ha riportato il Ministero della Sanità palestinese.
L'esercito israeliano sta conducendo un'indagine sull'incidente che ha portato alla morte del palestinese, ha riferito a Sputnik il servizio stampa militare.
A maggio è iniziata la costruzione di un piccolo insediamento ebraico vicino alla città di Nablus. Ogni venerdì, i palestinesi protestano contro la costruzione del nuovo insediamento ebraico, che ha portato alla confisca della terra palestinese dove sorgerà il quartiere israeliano.
La questione degli insediamenti israeliani in Cisgiordania, considerato un territorio occupato dalle Nazioni Unite, è uno dei principali ostacoli nel processo di pace israelo-palestinese.
La soluzione al conflitto dei due Stati nello stesso fazzoletto di territorio è un principio sostenuto dalle Nazioni Unite, secondo il quale due Stati sovrani indipendenti coesisteranno pacificamente. La sua attuazione rimane in stallo, tuttavia, poiché le due parti non si sono ancora accordate su dove correrà il confine tra i due Stati e chi sarà il proprietario di Gerusalemme.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Manifestazione a sostegno della Palestina a Beirut. © Sputnik. Mikhail Alaeddin.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono