09/09/2021
Siria - Morto un militare russo


Damasco, 9 settembre 2021 - Un militare russo è deceduto in Siria a seguito di un'esplosione sulla strada lungo la quale si stava dirigendo un convoglio con aiuti umanitari, ha comunicato il Ministero della Difesa russo.
«Il 9 settembre nella provincia di Homs durante la ricognizione da parte della polizia militare russa del percorso del convoglio umanitario, è esploso un ordigno piazzato a lato della strada», ha riferito il dicastero.
Il militare russo che si trovava a bordo di un veicolo è rimasto gravemente ferito e nonostante l'assistenza medica fornita, non è stato possibile salvarlo.
Il Ministero della Difesa russo fornirà alla famiglia del defunto tutta l'assistenza e il sostegno necessari.

Il conflitto civile in Siria va avanti fin dal 2011. A fine 2017 Mosca ha annunciato la sconfitta del gruppo terroristico dello Stato Islamico* nella regione, nonché l'inizio del ritiro delle proprie unità dal territorio della Repubblica araba siriana. In alcune zone della Repubblica continuano le operazioni di rastrellamento nei confronti dei militanti. Ora le questioni prioritarie sono la soluzione politica, la ricostruzione del Paese, nonché il ritorno dei rifugiati.

*Organizzazione terroristica estremista illegale in Russia e in molti altri Paesi.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Militari russi impegnati in Siria. © Sputnik. Ministero della Difesa della Federazione Russa.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono