08/01/2021
Usa - Transizione di potere regolare e ordinata


Washington, 8 gennaio 2021 - Il presidente in carica degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato che nel prossimo futuro si concentrerà sul passaggio del potere alla nuova amministrazione del presidente eletto democratico Joseph Biden, promettendo, tuttavia, di continuare la sua campagna politica in futuro. Il suo video indirizzo è stato pubblicato sulla sua pagina Twitter giovedì.
«Ora il Congresso ha certificato i risultati [delle elezioni]. Una nuova amministrazione sarà inaugurata il 20 gennaio. Il mio obiettivo ora è di assicurare una transizione di potere regolare, ordinata e senza soluzione di continuità», ha detto. «Questo momento richiede guarigione e riconciliazione», ha aggiunto il Presidente degli Stati Uniti.
«Abbiamo appena passato un'elezione intensa e le emozioni sono alte. Ma ora gli animi devono essere raffreddati e la calma ripristinata. Dobbiamo andare avanti con gli affari dell'America», ha detto. Secondo il Presidente degli Stati Uniti, la sua campagna «ha perseguito con vigore ogni via legale per contestare i risultati elettorali» con l'unico scopo di garantire l'integrità delle elezioni. «In tal modo, stavo combattendo per difendere la democrazia americana», ha affermato. «Continuo a credere fermamente che dobbiamo riformare le nostre leggi elettorali <...> per garantire fede e fiducia in tutte le future elezioni», ha osservato.
Il Presidente americano ha dichiarato di aver compreso la delusione dei suoi sostenitori, ma ha promesso di continuare la sua campagna politica. «Per i cittadini del nostro Paese, servire come vostro presidente è stato l'onore della mia vita. E a tutti i miei meravigliosi sostenitori, so che siete delusi, ma voglio anche che sappiate che il nostro incredibile viaggio è solo all'inizio». ha aggiunto il leader americano.
Trump ha condannato le rivolte a Washington DC, quando i suoi sostenitori hanno violato l'edificio del Congresso degli Stati Uniti e ha promesso che tutti i colpevoli saranno ritenuti responsabili.
Ha definito gli eventi «un attacco atroce al Campidoglio degli Stati Uniti». «Come tutti gli americani, sono indignato dalla violenza, dall'illegalità e dal caos. Ho immediatamente schierato la Guardia Nazionale e le forze dell'ordine federali per mettere in sicurezza l'edificio ed espellere gli intrusi», ha aggiunto.
«I manifestanti che si sono infiltrati nel Campidoglio hanno contaminato la sede della democrazia americana», ha detto il Presidente degli Stati Uniti. «A coloro che hanno commesso atti di violenza e distruzione, non rappresentate il nostro Paese. E a coloro che hanno infranto la legge, pagherete», ha sottolineato.
Il 6 gennaio, i sostenitori di Trump hanno fatto irruzione nel palazzo del Congresso degli Stati Uniti per impedire l'approvazione dei risultati delle elezioni presidenziali del 3 novembre scorso nel Paese, vinte dal candidato democratico Joe Biden. La polizia e le forze speciali hanno presto liberato il Campidoglio dai manifestanti e i legislatori sono stati in grado di continuare e completare con successo il processo di conferma di Biden come Capo dello Stato eletto. Secondo gli ultimi dati, quattro persone sono state uccise nelle proteste, quasi 70 persone sono state arrestate.
La cerimonia di inaugurazione di Biden è prevista per il 20 gennaio 2021.

(Fonte: Tass)


<<Torna Indietro

Donald Trump. © AP Photo / Jacquelyn Martin. Da: Tass.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono