20/11/2020
Russia - 33 unità militari consegnate in Armenia


Mosca, 20 novembre 2020 – Altri 18 aerei Il-76 e 2 An-124 Ruslan con equipaggiamento e forze di pace russe sono atterrati a Yerevan, destinazione il Nagorno-Karabakh.
«Il personale militare russo ha scaricato materiale, armi e attrezzature militari. Durante la giornata, 33 unità di equipaggiamento sono state consegnate in Armenia da aerei delle forze aerospaziali russe: i veicoli blindati "Tiger" e "Lynx", camion fuoristrada, veicoli di riparazione e recupero, attrezzature e materiale di supporto tecnico», - si afferma nella nota.
Si segnala che dal 10 novembre sono già stati effettuati 226 voli.






Tregua nel Nagorno-Karabakh con mediazione russa
In precedenza i leader di Russia, Armenia e Azerbaigian hanno adottato una dichiarazione congiunta sul cessate il fuoco nel Nagorno-Karabakh. Secondo quanto affermato dal presidente russo Vladimir Putin, da martedì 10 novembre è iniziato un cessate il fuoco totale nel Nagorno-Karabakh, l'Azerbaigian e l'Armenia hanno promesso di arrestarsi sulle posizioni occupate e hanno acconsentito ad uno scambio di prigionieri di guerra.
È stato inoltre stabilito che nel Nagorno-Karabakh sarà schierato un contingente di forze di pace della Federazione Russa costituito da 1960 militari, 90 veicoli corazzati da trasporto e 380 unità di equipaggiamento militare.
Il premier armeno Nikol Pashinyan ha osservato nella sua dichiarazione su Facebook che questo accordo è stata una decisione estremamente difficile per lui. A sua volta il presidente azero Ilham Aliyev ha definito la firma del documento come una resa dell'Armenia.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Peacekeeper russi nel Nagorno-Karabakh. © Sputnik. Maxim Blinov.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono