11/10/2020
Israele - Accordo con Hamas di sei mesi


Tel Aviv, 11 ottobre 2020 - Israele e il movimento islamista Hamas al potere a Gaza hanno raggiunto un accordo di tregua mediato dal Qatar per un periodo di 6 mesi, ha riferito il canale israeliano 12.
In cambio della pace al confine tra Israele e la Striscia di Gaza, il Qatar trasferirà 100 milioni di dollari ad Hamas nell'ambito di un accordo mediato da Doha con il direttore del Mossad Yossi Cohen, insieme al coordinatore delle attività governative nei Territori.
Tuttavia l'intesa non è stata salutata con favore dagli amministratori delle città meridionali di Israele, nel mirino da anni dei razzi e ordigni incendiari sparati da Gaza.
«Mi rammarico che invece di eliminare il terrorismo, il governo israeliano sostenga il trasferimento di denaro a un'organizzazione terroristica per sei mesi. Non ci abbiamo messo niente, ma non lo apprezziamo», ha detto il sindaco di Sderot Alon Davidi.
Secondo Davidi, «il governo israeliano deve fare quello che sa fare e ha fatto in passato: eliminare i terroristi a Gaza ed i capi delle organizzazioni terroristiche. Gli accordi di pace con Emirati Arabi e Bahrein dovrebbero essere usati per la cooperazione regionale che andrà a vantaggio di noi e di Gaza».
Anche il capo del Consiglio regionale di Eshkol Gadi Yarkoni ha espresso riserve sull'accordo, affermando che è necessaria una soluzione di lungo termine.
«Saremo lieti di qualsiasi accordo che porti ad una pace a lungo termine. Ma 6 mesi di pace non sono la soluzione strategica che speriamo», ha detto Yarkoni.
Tuttavia, il capo del Consiglio regionale di Sha'ar Hanegev, Ofir Libsten ha ostentato maggiore ottimismo, dicendo di accogliere bene la tregua.
«Accettiamo qualsiasi accordo che ripristini la calma e la stabilità nelle nostre aree e ponga fine al terrorismo e al lancio di razzi», ha detto Ofir Libsten.
Mohamed Emadi, inviato del Qatar a Gaza, negli ultimi anni ha visitato regolarmente la Striscia con l'approvazione israeliana, portando fondi nell'enclave palestinese per acquistare carburante, pagare funzionari pubblici e fornire aiuti umanitari. Il pool di fondi più recente sarebbe esaurito in poche settimane, ha riferito il punto vendita.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Le proteste dei palestinesi nella Striscia di Gaza al confine con Israele. © Reuters / Mohammed Salem. Da: it.sputniknews.com.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono