28/07/2020
Russia - Iter esempio di sinergia multilaterale


Mosca, 28 luglio 2020 – Il presidente Vladimir Putin ha inviato un telegramma di benvenuto ai partecipanti alla cerimonia dedicata all'avvio dell'assemblaggio e dell'installazione delle apparecchiature per il reattore sperimentale termonucleare sperimentale internazionale Iter.
Nel telegramma, in particolare, si afferma: «Iter, che è diventato il più grande progetto scientifico e tecnico internazionale, è un vivido esempio di cooperazione multilaterale efficace e reciprocamente vantaggiosa. Come sapete, la Russia è uno dei Paesi fondatori di questa iniziativa, progettata per dare un contributo importante a garantire la sicurezza energetica dell'umanità e svolge un ruolo attivo nella sua attuazione. Il progetto Iter si basa sul concetto della struttura "tokamak" sviluppata nel nostro Paese.

Oggi il progetto Iter sta entrando in una fase decisiva della sua attuazione. Nonostante le restrizioni associate alla pandemia di coronavirus, è stato possibile mantenere un ritmo di lavoro ininterrotto. Questo ci consente di aspettarci che gli obiettivi del progetto vengano raggiunti nei tempi previsti e nel prossimo futuro riceveremo una fonte di energia unica per potenza e sicurezza, il cui funzionamento contribuirà indubbiamente a risolvere i problemi di sviluppo economico sostenibile e migliorare la qualità della vita di milioni di persone.

Vorrei ringraziare sinceramente tutti coloro che hanno lavorato al progetto Iter per molti anni. Una speciale gratitudine va al presidente della Francia, Emmanuel Macron, come leader del Paese ospitante del progetto, fornendo il sito per il reattore e fornendo una preziosa assistenza nella sua costruzione».

(Fonte: kremlin.ru)


<<Torna Indietro

Costruzione della struttura in cui verrà installato il tokamak. © Foto: Iter.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono